calendario con data e orologio



i tre gadget sopra


LETTORI FISSI

Net Parade

Migliori Siti

lunedì 11 febbraio 2019

PASSATO IL CENTENARIO DELLA 1° GUERRA MONDIALE HO PENSATO AL MIO CARO PAPÀ CHE LUI A PARTECIPATO

Carissimi amici e amiche oggi verrei farvi vedere qualche cosa del mio papà.

Come sapete ne anno parlato molto della prima guerra mondiale pure lui cera.

Sottostante metto due foto che potrete giudicare voi se ne è valsa la pene di metterle.



















questa foto è una parete del nostro salotto, con il suo mobile notate il cerchio.

Sottostante vedete bene la pergamena che lo stato italiano dopo molto anni

si è ricordato dei sacrifici che tanti giovani  anno dato all'Italia, anche la vita 

per unirla in una stato unico dal nord all'estremo sud  mio padre era uno di quelli.



Soprastante una vecchia foto nel giorno delle nozze di diamante 6 anni dopo ci lascio



Soprastante la foto che conservo come una reliquia.

Se notate nella foto ce la pipa che io portai dalla Svizzera, sapendo che lui fumava,

Era un fumatore accanito e aveva sempre la pipa in bocca fumò fino alla fine.

La foto di questa pergamena ce l'attestato di Cavaliere di Vittorio Veneto  

con la medaglia d'oro e la croce al merito una onorificenza che  anno meritato

li anno chiamati i ragazzi del 99, erano gli arditi che sul Piave fiume sacro 

alla patria, mio papà era li sul montello e alle battaglie a partecipato

lui era uno dei tanti che portavano viveri e rifornimenti diretti in prima linea.

Ci a lasciato  a 94 anni in silenzio senza darci disturbo come sempre faceva.

Non so se abbiate gradito questo mio pensiero che ho voluto esprimere qui.

Vi lascio un caloroso saluto con un forte abbraccio e pure un sorriso:-)

Tomaso





48 commenti:

  1. Sono ricordi preziosi, Tomaso, questo post mi ha commosso, non solo perché è il ricordo di un figlio verso il suo papà, ma soprattutto perché “quei” giovani hanno sacrificato la loro vita per noi, indegni. Buona giornata e grazie. Un abbraccio grande.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sinforosa, questi ricordi se anche sono necessari, fanno ricordare momenti molto difficili, dei soldati.
      Ricordo che mio papà non voleva parlarne, mi diceva che dovevano sempre obbedire anche se gli alti ufficiali
      cercavano la loro gloria, tempi molto difficili da giudicare...
      Sappiamo solo che grazie a loro oggi l'Italia esiste.
      Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  2. Mi è venuta la pelle d'oca ... Son tornata con i ricordi a mio nonno
    Anche lui aveva ricevuto quell'onorificenza ... era cosi orgoglioso "Cavaliere di Vittorio Veneto" , la croce di guerra e la medaglia d'oro ... il mio nonnino
    Partì che aveva 18 anni , ma grazie a Dio tornò dal fronte e sposò mia nonna
    Grazie Tomaso ... è stato bello ... ricordare!
    Un grande abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Marinetta, ciò che ci anno raccontato sono tesori da non dimenticare mai!!!
      Quella onorificenza è arrivata un po tardi ma per fortuna le anno riconosciuto quel sacrificio.
      Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  3. Ciao! Sembra incredibile che sia già passato un secolo dalla Prima Guerra Mondiale! Io mi emozionavo sempre quando i miei nonni mi raccontavano storie di quando erano giovani. Erano tutti degli anni '20 e da ragazzini non hanno vissuto tempi facili. Immagino che anche i racconti di tuo padre comprendessero dei ricordi dolorosi… è giusto che il riconoscimento che hai appeso in salotto ti riempia di orgoglio! è anche un modo di ricordarti sempre di lui! Buona settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Silvia, il tempo vola, dobbiamo pensare che quei ragazzi del 99 anno dato la loro vita per unire l'Italia dal Nord all'estremo sud.
      Di sicuro coloro che sanno cosa vuol dire guerra sanno che è stato un grande sacrificio.
      Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  4. Mi fanno tanta simpatia i fumatori di pipa, solo che ormai ce ne sono pochissimi.
    Bellissima la pipa che hai regalato a tuo padre, di gran classe.
    Un abbraccio e buon lunedì :)
    Sara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sara, ricordo che quando andavo in ferie vedevo il mio caro papà che fumava, ed era orgoglioso di avere una pipa pregiata!!!
      Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  5. Onore a tuo padre, e a te che porti alto il suo ricordo.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Claudia, è un onore sapere che uno di famiglia a contribuito a questa guerra per unire l'Italia.
      Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  6. Un ricordo bellissimo, Tomaso, grazie per averlo condiviso! Buona settimana a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Carla, era del tempo che pensavo di fare un post, per ricordare il mio caro papà.
      Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  7. Caro Tomaso, sono ricordi bellissimi da conservare con cura . Così come dobbiamo sempre ricordare i tanti che hanno partecipato alle due guerre mondiali, anche se sono avvenimenti passati da tanti anni. Non bisogna dimenticare i Ragazzi del 99 e tutti coloro che hanno combattuto per la nostra libertà. Un caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mirtillo, questi ricordi sono veramente belli, solo che aprono una ferita quando pensi a tutti quei giovani che anno dato la vita per unire l'Italia.
      Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  8. Carissimo Tomaso hai fatto benissimo a condividere questi ricordi così personali ma che servono per farci ricordare una parte importante della nostra storia!!!
    Un forte abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Laura, credo che tutti siamo d'accordo nel ringraziare quella generazione!!!
      Molti giovani si sono sacrificati per la nostra Italia!!!
      Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  9. Ricordi che per chi li ha vissuti e poi raccontati e tramandati a figli e nipoti rimangono scolpiti nella vita e nel cuore. Un abbraccio grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Marta, spesso ricorda il mio caro papà, che diceva che le guerre non sono mai gradite.
      Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  10. Un post ricco di ricordi.
    Ti auguro una buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Vincenzo, vivere di ricordi è sempre emozionante.
      Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  11. Leggere di questi tuoi ricordi preziosi, mi fa sempre tanto piacere. Tuo padre è fonte di orgoglio per te e per tutti noi italiani. Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mariella, le loro eredità è un bene inestimabile, ci riempie di orgoglio.
      Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  12. Che bello qst ricordo del tuo papà ora capisco da chi hai preso tu Tomaso sei forte e combattivo come il tuo papà! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Fiore, il mio papà non amava troppo raccontare, erano ricordi lui diceva, disumani!!!
      Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  13. Un papà di cui essere orgogliosi caro Tomaso.
    Fai proprio bene a tenerlo accanto a te con questi ricordi.
    Anche mio nonno (del '98) c'era e ci raccontava sempre di come sia era salvato dalla disfatta di Caporetto.
    Non bisognerebbe mai dimenticare per non rifare gli stessi errori.
    Un abbraccio
    Maria
    P.S. Come sta Danila?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Maria, la scuola dovrebbe dedicare più tempo ai scolari di queste cose.
      I nostri padri e nonni anno sacrificato la loro vita la loro gioventù per unire l'Italia.
      La Danila si è rimessa quasi del tutto!!!
      Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  14. Bei ricordi di un tempo passato che ormai i nuovi non sanno e non possono ricordare. Onore al tuo papà. Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Edvige, ecco un argomento da ricordare, la scuola dovrebbe parlarne ai giovani scolari.
      Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  15. Ciao Tomaso!
    Che bei ricordi... bisogna essere orgogliosi di un padre così!
    Un salutone Elisa


    https://ideedililli.blogspot.com/?m=0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elisa, e lo sono orgoglioso un uomo che nascondeva sempre le sue preoccupazioni per sorridere.
      Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  16. Unico Tomaso con un papa' eccezionale.
    Grazie di tutto, sempre
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Maurizio, era da tempo che volevo fare un post che parlava di un semplice uomo.
      Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  17. Hai fatto bene a ricordare tuo papà che ha rischiato la vita per una guerra!Buona serata da Olga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Olga, bisogna riconoscere, che grazie a loro l'Italia è unita.
      Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  18. Ricordi preziosissimi e pieni di affetto...nozze di diamante wow!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Federica, sono ricordi fissi nel cuore. Emozioni a non finire, nozze di diamante...
      Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  19. Caro Tomaso i ricordi servono sempre per fare memoria, per non dimenticare da dove veniamo per dare un senso alla nostra storia. Grazie per aver condiviso con noi parte della tua storia. Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara nanna Dani, la vita senza ricordi sarebbe presto finita, ricordiamo coloro che si sono sacrificati per unire la nostra bella Italia.
      Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  20. Quando mi recò in vacanza nei luoghi della grande guerra resto sempre commosso e mi raffermo nell'idea chela guerra non paga. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Macchiaiolo, sono luoghi che non si può rimanere indifferenti,.
      Mio caro papà lo diceva spesso che ciò che anno provato era mostruoso, i alti ranghi erano non uomini ma mostri.
      Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  21. Tomaso, ho provato tanta emozione leggere il tuo post e quando ho visto la pergamena del tuo papà con l'attestato di Cavaliere dell'ordine di Vittorio Veneto e le medaglie mi sono venuti i brividi.
    Mio nonno ci teneva tanto partecipare alla cerimonia e ritirare la croce di guerra e la medaglia d'oro ma purtroppo un mese prima fu colpito da un infarto e al posto suo andò mio padre.
    Il ricordo fa male ma bisogna ricordare e commemorare.
    Buona giornata con un abbraccio ed un sorriso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabry, non si può essere indifferenti se pensiamo a ciò che anno fatto quei giovani,
      i loro sacrifici non debbono mai essere dimenticati, mi dispiace per tuo nonno, ma
      sono sicuro che voi lo ricorderete sempre , e pensate che lui era presente!!!
      Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  22. Ciao Tomaso, i tuoi racconti sono sempre pieni di emozioni! Bravo, ti stimo! Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Irene, pensare al passato ci si emozione sempre.
      Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  23. Risposte

    1. Cara Robby, sai questi ricordi ci fanno capire che l'Italia è unita proprio grazie a loro al loro sacrifico.
      Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina
  24. I ricordi sono preziosi Tomaso, specie alcuni tipi di ricordi famigliari ..
    Buon lunedì e migliore nuova settimana. Un saluto ed un sorriso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elfa, non dobbiamo mai dimenticare che la vera libertà qualcuno la a conquistata!!!
      Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
      Tomaso

      Elimina

Benvenuti qui cari amici e amiche, se poi volete lasciare anche solo un saluto, sarà sempre molto gradito.