calendario con data e orologio



i tre gadget sopra


LETTORI FISSI

Net Parade

Migliori Siti

lunedì 31 dicembre 2018

STA PER ARRIVARE IL FINE D'ANNO E POI CI SARÀ IL 1° GIORNO

Carissimi amici e amiche, oggi ho voluto scegliere cosa era per me

il primo giorno dell'anno, ritorno indietro nella mia gioventù quando ero un garzone.
Sembra una cosa incredibile per questo la ho voluto ripubblicare.
Spero che la bella storia di un tempo vi sia piaciuta.
Tomaso

UN RICORDO DEL PRIMO GIORNO DELL’ANNO DEL PASSATO

Ritornando al primo dell’anno, mi è venuto in mente di raccontarvi ciò che accadeva a me la mattina del primo giorno.
Ritorniamo indietro nel tempo, negli anni 1945-46-47 io facevo il garzone in un panificio, in quel tempo non conoscevamo feste il panificio rimaneva chiuso 3 volte all’anno, cioè natale pasqua e il primo dell’anno, alla mattina del primo gennaio verso le 10.00 andavo alla Santa messa, la chiesa si trovava circa un Km. Da dove abitavo passando davanti alle abitazione ero chiamato per farmi gli auguri  e mi offrivano un bicchierino di grappa era l’unico alcool che conoscevo   quando arrivavo in chiesa per fortuna mi mettevo in ginocchio sul banco così ero sicuro che non sarei caduto!
Ero senza accorgermi sbronzo,
Quando ci penso ancora oggi rido da solo!!! Immaginate casa sarebbe successo quando la messa sarebbe finita come avrei potuto camminare essendo ubriaco di grappa, finita la messa rimanevo attaccata al banco, ero consapevole che se cercavo di muovermi sarei caduto, tutto mi girava intorno io rimanevo li fino quando non mi sentivo in grado di camminare, era ogni anno la stessa cosa
Credetemi non è una cosa inventata ma mi era successa a me, nessuno si chiedeva il perché poi venni sapere che pensavano che pregassi, il perché non andavo mai a messa io lavoravo sempre tutte le feste .
Il passato mi a dato tanto da imparare che ancora oggi mi bevo mezzo bicchiere di vino solo quando mangio di grappa la metto nel caffè per sentire un buon odore.  Mai più grappa pura.
Ecco perché io faccio spesso dei paragono con i giovani di oggi... Eravamo poveri ma sapevamo meglio sorridere alla vita! Oggi molti non sanno cosa vogliono per questo non sanno essere felici.
Chiedo scusa se il mio scritto non sarà chiaro da capire... Erano veramente altri tempi.
Tomaso 
Ecco finito di raccontare il passato di uno che ne ha vissute molte storie come questa.
Ora vi saluto augurando a tutti un buon anno 2019 che ci porti tanta tranquillità.

Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

giovedì 27 dicembre 2018

È ARRIVATO IL MIO DECIMO ANNO DI PASSATO E PRESENTE

Carissimi amici e amiche, mi sembra ieri, quando il 28 dicembre 2008
iniziai l'avventura di creare un blog personale, sono passati 10 anni con voi
oggi voglio fare una grande festa sperando che rimanga ancora a lungo!

La carissima amica Iole a realizzato questo bellissimo biglietto.


Con questo bellissimo biglietto spero che sia un segno che tra un anno
festeggerò l'undicesimo anno di vita di PASSATO E PRESENTE

Sperando che il destino sia per me come lo spero, vi abbraccio tutti!!!

Tomaso

venerdì 21 dicembre 2018

ANCHE QUESTO'ANNO STA ARRIVANDO IL NATALE, SPERANDO CHE PORTI PACE NEL MONDO, DA TROPPO TEMPO LA ASPETTIAMO

Carissimi amici e amiche, voglio farvi vedere qualche cosa dei Natali passati

un presepe degli anni passati
le nostre nozze di diamante
 il segno di Natale il nostro albero
l'albero del centro commerciale 
 Bülach in festa per il mercatino di Natale
 un vero clima di festa
perfino i motociclisti partecipano
Non potevamo mancare noi alpini del gruppo di Zurigo
BUON NATALE A TUTTI VOI AMICI BLOGGER.
DAL VOSTRO AFFEZIONATO AMICO DI TUTTI VOI.
Tomaso

mercoledì 12 dicembre 2018

ATTENZIONE PER METTERE IL VOSTRO BLOG IN SICUREZZA

Carissimi amici e amiche.
Oggi ho un motivo per avvisare tutti, purtroppo molto di voi non lo sanno,
con i cambiamenti fatti da Google ci sono delle cose che si debbono cambiare,
io mi sono bene informato da mio figlio che è un vero esperto informatico,
mi a spiegato chiaramente cosa si deve fare per rendere il blog sicuro,
ora io vi metterò delle foto con le quali vi sarà facile entrare nelle impostazioni,
basterà che seguiate le foto numerate, prima quella 0, poi 1-2-3.
Spero che questo possa aiutare coloro che vedono il loro blog con il 0
Cioè cliccando dove  sulla sinistra sopra ce scritto, non sicuro.
Sperando che tutti mi avete capito, vi auguro che riusciate a fare bene.

sopra è 0


sopra è 1


sopra è 2


sopra è 3 qui deve essere Si!

Ora vi saluto tutti/e con un forte abbraccio e un sorriso:-)

Tomaso