calendario con data e orologio



Net-Parade

Migliori Siti

LETTORI FISSI

venerdì 14 gennaio 2011

SI AVVICINA UN GRANDE ANNIVERSARIO - ECCO UNA POESIA INDIMENTICABILE

ECCO IL MIO CARO AMICO GUARDIANO COSA SCRISSE:
Poesia dedicata alle nostre Nozze d’Oro 24 gennaio 2007
Che lungo viaggio il vostro,
attraverso i sentieri della vita.
Luoghi del tutto inediti,
idiomi sconosciuti
strade spesso in salita
occhiate indifferenti;
e gli affetti, le usanze,
tutto ciò che lasciaste,
la memoria costante.
Mano nella mano,
forti di voi soltanto,
andaste avanti.
Niente poté fermarvi,
l'amore vinse tutto:
gli intoppi e la fatica.
Così succede a volte
agli esili virgulti
che sbattuti dal vento
s'intrecciano,
fondono i propri destini
e diventano una solida pianta,
generosa, dura da scalfire
e fonte di germogli.
E' certo che su voi brillò una stella
e ancor più scintillante
v' illumina quest'oggi.
Nigel Davemport
* * *
Caro amico Guardiano,
questa poesia l'ho sempre stretta al cuore sperando che ci rileggeremo ancora per molti anni. Tomaso

43 commenti:

  1. Tanti tanti auguri di un lungo cammino con la tua metà!!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Cara Solema, che piacere vederti, spero che tutto vada bene con la tua sempre aggiornata e bella cucina.
    Un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  3. Tantissimi auguri! Felice Anniversario a tua moglie e a te!!!
    Lara

    RispondiElimina
  4. Cara Lara sono partito in anticipo! sai alla mia età bisogna prepararsi molto prima...
    Naturalmente arriverà anche il mio pensiero...
    Buona serata cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Augurissimi,ragazzi!

    Tomaso,vieni sul mio blog dei premi, te ne offro uno.

    RispondiElimina
  6. Grazie, caro Tomaso, per aver pubblicato questi (modesti) versi e grazie pure per le generose parole di stima, che contraccambio dal profondo del cuore.
    Auguri per il vostro anniversario!

    RispondiElimina
  7. Cara Stella grazie infinite, se guardi nel mio blog dei premi è già, ho fotto carena con Paola se vai a vedere lo vedrai! vedrai anche che ringrazio il trio delle cara amiche.
    Buona serata amica cara,
    Tomaso

    RispondiElimina
  8. Sono io cara Guardiano che ringrazio te!
    I tuoi versi sono bellissimi raccontano in poche parole la realtà della mia vita.
    IO e la mia dolce metà ti ringraziamo di vero cuore,
    Tomaso

    RispondiElimina
  9. mi son venuti i brividi nel leggere questa poesia e nel pensarvi

    RispondiElimina
  10. Tanti tanti tantissimi auguri caro Tomaso a te e alla tua dolce signora...come si chiama? Ti regalo un augurio dal cuore perchè la vostra strada insieme sia ancora lunghissima...e mai più in salita

    RispondiElimina
  11. che bello!
    tanti auguri Tomaso a te e la tua dolce metà!

    ^_^

    RispondiElimina
  12. Tomaso....congratulazioni e auguri vivissimi di cuore a te ed alla tua signora.
    UN bacione grosso e tanti tanti altri annviersari!

    RispondiElimina
  13. Cara Vale si hai ragione! una poesia toccante che ti entra in un sentimento profondo, il caro Guardiano conosceva tutto quello che noi abbiamo passato.
    Non dimenticherò mai quelle parole che noi sappiamo che è stata la realtà della nostra vita.
    Buon fine settimana cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  14. Ciao cara Rita sono contento di vedere che mi state sempre vicino specialmente
    in certe occasioni, questa è una delle più belle. Quanto al nome della mia dolce metà è Danila,io ancora oggi uso solo due modi per chiamarla! il primo è rimasto quello che ci a veramente uniti!
    amore! il secondo abbreviato è Dani.
    Spero che sia stato chiaro! il nome amore lo ha imparato pure mio figlio lo sento spesso usarlo anche fra di loro cioè la sua dolce metà.
    Scusa nono stato un po' lungo...
    Buon fine settimana cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  15. Non posso che farvi i miei più sinceri auguri!!!
    Complimenti al Guardiano per la poesia!

    Ciao Tomaso!

    RispondiElimina
  16. Un grazie anche a te cara Giusy,
    buon fine settimana cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  17. Grazie anche a te cara Carla, nonostante i tuoi tanti impegni trovi il tempo di guardare il mio blog, questo mi fa molto piacere, buon fine settimana cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  18. "Niente poté fermarvi,

    l'amore vinse tutto:

    gli intoppi e la fatica."

    Semplicemente fantastica!!!!!

    Un abbraccio grandioso a te e a chi te l'ha dedicata!!
    Per gli auguri aspetto il 24 ;-))

    Ciao!
    Sara

    RispondiElimina
  19. Bella la poesia, ma ancora più belli voi due...siete stupendi.
    Tomaso, se passi da me c'è un premio per te
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  20. la tua ragazza ha uno sguardo dolcissimo,come dolce è la poesia che vi hanno dedicato,un grosso abbraccio e felicità ad entrambi

    RispondiElimina
  21. Buon giorno cara Sara, l'amico guardiano a colto nel segno con quei versi, immagina questa poesia la ho incorniciata
    in una cornice dorata, c è veramente scritto il nostro vero cammino..
    Ho già rimediato sul piccolo chat, non ho ancora capito il perché ogni clic si ripete sempre! normalmente dovrebbe cancellarsi automaticamente...
    Buon fine settimana cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  22. Cara Zicin grazie del complimento! credo che è perché siamo molto felici...
    Buon fine settimana cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  23. Cara Babe credo che ci giudicate troppo bene, sarà anche vero che la foto è bella! il fatto é che siamo felici...
    Buon fine settimana cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  24. la poesia è bellissima...sono certa che la leggerete ancora per moltissimi anni...buon fine settimana
    Annamaria

    RispondiElimina
  25. Grazie cara Annamaria, l'augurio che la leggeremo ancora per molti anni, è una bella cosa... di certo queste parole rimarranno sempre nel cuore di chi ci hanno conosciuto...
    Buon fine settimana cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  26. Niente poté fermarvi,l'amore vinse tutto... che bellezza. Caro amico tanti tanti auguri a te e la tua mogliettina! Un grande abbraccio!

    RispondiElimina
  27. Ciao cara Mirta, credimi quelle parole quando le leggo mi sale un nodo alla gola
    io li ho veramente vissuto quei momenti.
    Ringrazio il guardiano che ha saputo mettere quei significativi versi che mi hanno riportato in quei difficili momenti. Un abbraccio cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  28. Davvero una lunga storia, un percorso di vita emozionante.
    Buon Anniversario a tutte due.

    RispondiElimina
  29. Ciao cara Ambra, si è stata una lunga storia e il caro guardiano in pochi versi la pienamente fatta capire.
    Credo che voi tutti capirete perché mi lega a questo uomo una sincera amicizia,
    Buona domenica cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  30. mamma mia che emozione nel leggere questa poesia e nel sapere che state per raggiungere un traguardo importantissimo.
    E' bello sentire che c'è ancora tanta gente che si ama come e più del primo giorno,dopo 50 anni di vita insieme.
    Siate fieri e vogliatevi sempre bene,affinchè il vostro amore sia di esempio a tutti quelli che vi stanno vicini.
    Tanti auguroni e congratulazioni
    con affetto
    Lella

    RispondiElimina
  31. Grazie cara lella, sono contento che anche te ti sia emozionata pensa come sono rimasto io quando questa poesia la ho letta la prima volta, non so spiegare in parole cosa abbia provato, credimi!
    Attendo ora il 24 gennaio per festeggiare il 54,esimo anno.
    Buona domenica cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  32. Miei cari, auguri! Siete belli
    Vi abbraccio Buona domenica

    RispondiElimina
  33. Grazie cara Rosy pensavo proprio che tu non potevi mancare per questo mio bellissimo anniversario.
    Buona domenica cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  34. Tanti auguri anca da mi Tomaso da Treviso e te laso un'aventura che go avuto nela tua tera ostrega.
    .
    Treviso me ricorda una sbronza che da metà ghe n'avevo a suficiensa. Mi zero ospite de unaaaa polisportiva de ciclisti che beveva più d'una Rolsrois in salita. Dormivo a Quinto , zera Estate ciò, e n'ombra tira l'altra, zera vin fresco che andava via come il Sile. Una note da paura, tachini da per tutto e un caldo, ma un caldo, da far colar anca un maiale magro.
    mi vo in stansa ma fazeva caldo ciò, apri, apri le finestre ostrega.
    Dove ghe ze Sile ghe ze zanzare ostrega.
    Zanzare corasate da topgan con la facia de Tomcruis. Un bombardamento. Ciapo un zampiron e el piso sul comò. Go ciapato sòno quasi subito, tanto era forte el zampiron e tanto fermentava el proseco.
    Mi son svegliato ale tre di notte e a veder quel lumin ò creduto de eser finito al cimitero ostrega. go ciapa un spavento ma un spavento che urinavo grapa.

    RispondiElimina
  35. Caro Mariolino E stato bello leggere il tuo Racconto in dialetto, credimi sono rimasto sorpreso e contento, sono passato nel tuo blog e ho visto che sai molte cose più di me, vedo che segui blog stranieri che ciò vuol dire che la tua cultura è molto più elevata della mia. Credo che non debba aggiungere altro, se leggerai i miei capitoli capirai molte cose di me.
    Augurandoti una buona giornata ti saluto caramente con un abbraccio,
    Tomaso

    RispondiElimina
  36. Tomaso ostrega, mi no go coltura ma mio cugino, il Rino, ga due campi de mais ... (quando li semina), ma ze pigro el bocia. Un ano ga cultura e l'altro no ga niente e magna gati vicentini e cicoria trevisana. Però il Rino ze un artigliere e alora se pol perdonarghe tuto. Masimo se taca ala coda dea vacca ma no ze uno da mula, se manco sposà sto somaro.

    RispondiElimina
  37. Tomaso, no se po mai dire che uno sa più cose de un'altro, ma se dise che uno sa cose diverse. Lo digo sempre anca mi quando sento uno che se mete a parlar dificile, mi parlo più dificile e digo cose che non le ghe cosi nesun pol contradirme. Me invento de quee teorie che anca a scuola lasavo i profesori a boca aperta. Poi se sa come va a finire, sta gente non l'aceta de averghe una cultura inferiore e alora mi davano sempar tre (diaolasso!!!).

    RispondiElimina
  38. Caro Mariolino, scusa se ti rispondo in italiano dopo tanti anni all'estero il dialetto mi è facile solo parlarlo quando mi trova a Sernaglia, dopo qualche ora che soli li divento un ciacolon pi de tutti.
    A parte tutto preferisco farlo in italiano.
    Ritornando alle parole che avevo detto! ber me la cultura è una cosa letteraria e di letture ciò vuol dire conoscenze.
    IO queste non le ho, la vita mia dato tanto e mi sono fatto una coltura quasi personale, cioè la considero una maturità imparata dal lavoro dai sacrifici e la cosa più grande dall'onestà.
    Mi piaci veramente caro amico,
    Un caro saluto,
    Tomaso

    RispondiElimina
  39. Auguri!!!!! un traguardo invidiabile

    RispondiElimina
  40. Augurissimi Tomaso!!
    Spero di arrivarci anch'io!!

    RispondiElimina
  41. ciao....che bello ...tanti tanti cari auguri per voi e la poesia è davvero bella ... ciao.... luigina

    RispondiElimina
  42. versi strepitosi come il vostro anniversario caro tomaso
    leggere queata poesia seppure a distanza di alcuni anni fa semnpre un certo effetto
    augurissimiiii :)
    ciauuu

    RispondiElimina
  43. Grazie cara Esmeralda che sei stata nuovamente per leggere una poesia che è scritta in lettere di fuoco nel mio cuore.
    Buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina

Benvenuti qui cari amici e amiche, se poi volete lasciare anche solo un saluto, sarà sempre molto gradito.