calendario con data e orologio



Net-Parade

Migliori Siti

LETTORI FISSI

domenica 16 ottobre 2016

ANCORA UN BLOG COLLETTIVO DA RICORDARE PRIMA PARTE

Carissimi amici e amiche.
eccomi nuovamente ritornato sui ricordi dei blog che io cero.
dopo aver lasciato il blog collettivo che avevo fatto il post.
Luca creo un blog e diede il nome il Faro, subito chiamò Nigel 
e io, così il faro nato nel 2007 durò oltre 2 anni.
da questa foto vedete i tre moschettieri di questo blog, 
Luca che era molto bravo in tutto, volle scrivere la vita
di questo blog che seppe stupire molti, pensate che Luca
è non vedente, aveva un PC speciale dove poteva lavorare.
Ora vengo ha questa foto, noi tre ci eravamo conosciuti in 
un newgruppofree.it nel 2006, poi nel 2007 nasce il primo blog
che vi avevo fatto vedere un post dedicato ha me, segui poi,
"il Faro" la foto che vedete è stata fatta in occasione di un nostro, incontro a Desenzano del Garda, una domenica indimenticabile
eravamo in cinque venuti da diverse regioni per incontrarci.
eccoci tutti cinque
Cinzia con i due cavalieri!!!
questi siamo i tre moschettieri del "Faro"
Sottostante ho copiato le prime due parti del racconto,
seguirà poi due  alla volta, sono otto capitoli.
Vi auguro buon divertimento

Avventura sull’isola che c’è parte 1

La mia avventura ha inizio quando decisi che il luogo dove stavo non era più consono alla mia persona.
Era lì la mia bella barchetta Blu, la "obergin" si così si chiama, perché assomiglia ad una mezza melanzana ma blu. Dicevo, la mi a barca era lì pronta per la pesca mattutina,che consisteva nella gettata delle reti per pescare emozioni e idee.
la sera prima di partire andai a trovare Nigel su sul faro, portandogli un poco di castagne che sapevo gli “Dei barbari attaccarono la nostra spiaggia e misero a ferro e fuoco il mio faro.” Così iniziò il racconto di Nigel, che si soffermò sulla finestra del nuovo faro come a guardare il suo vecchio eremo il quale ormai non esisteva più.
Carlo rimase senza parole Gianna incredula dalle parole mentre io mi infuriai inveendo con il fumo agli occhi, e sbattendo i pugni sul tavolo. Nigel continuò dicendo: “io sono riuscito a fuggire grazie all’aiuto di una misteriosa fanciulla, che mi aiutò a prendere la mia barca che misi in mare in piena notte…..il resto lo conoscete.” Io cercai di scrollare via quella cappa di malinconia versando del vino nei bicchieri dei miei tre amici e brindando alla buona sorte che ci aveva fatto rincontrare.
Da quella serata i giorni trascorsero serenamente e i lavori di costruzione del villaggio sull’isola proseguivano.
In una domenica di sole mentre noi ci dedicavamo ai nostri passatempi, Nigel seduto in spiaggia a scrivere, io con la mia cetra costruita da me con mezzi di fortuna cantavo e declamavo i versi del nostro guardiano, Gianna leggeva e Carlo era andato in perlustrazione dell’isola, il nostro poeta emise
Un richiamo per tutti un “guardate gente guardate l’assù!”
Tutti noi vidimo un deltaplano ed una figura che maneggiava quel magnifico mezzo di trasporto in modalità eccellente.
Guardammo le spire che disegnava nell’aria e lentamente si posò sul prato vicino alla nostra spiaggia. Durante l’avvistamento facemmo gesti per indicare al misterioso personaggio la nostra presenza. L’uomo atterrato uscì dal groviglio del deltaplano e emerse una figura imponente vestita di blu e con il casco integrale. Venne verso di noi e si tolse il casco, la nostra sorpresa fù immensa quando vedemmo il volto di Tomaso sorridente e felice giunto tra noi.
Ci raccontò li per li in breve, che in mare non riusciì a arrivare poiché la sua biancotta lo tradì due volte ed allora decise di venire per cielo visto che era un ottimo aviatore.
Ci raccontò che vide almeno due barche che si stavano avvicinando all’isola. Nel frattempo arrivò Carlo che visto Tomaso si accese di felicità. Intanto io Gianna e Nigel ci guardavamo sospettosi chiedendoci se quelle barche erano minacce o meno.
piacevano molto con i cavoli freschi in insalata. Entrai dopo aver bussato lievemente, lo vidi lì chino sulle carte con una faccia un po' sconfortata e senza il suo solito sorriso rasserenante. Appena mi vide mi disse:"huè guagliò, che cos'hai?" io non risposi, o meglio diedi colpa alla stanchezza del lavoro ed all'assenza di vacanza. Avevo qualche cosa nel groppone, e dopo aver posato le castagne sul tavolo mi sedetti al tavolino davanti proprio al guardiano. Presi la bottiglia di nigerinod il liquore del faro posta proprio sul centro e versai un po' di quel nettare nel mio bicchiere. Ne versai anche a Nigel che preso dallo scrutare delle sue carte non si accorse immediatamente del bicchiere pieno e delle castagne. Attesi qualche attimo e finito il suo lavoro il viso di Nigel si illuminò alla vista delle castagne e del bicchiere pieno. mi ringraziò con il suo sorriso confortante e lasciò da parte le sue carte. presi il bicchiere e attraverso la luce fievole della lampada appesa al soffitto, guardai la limpidezza di quel nettare che solo il guardiano riusciva a fare così mirabile.
Dopo il nostro solito santé, ci scambiammo uno sguardo di intesa perché sulla bottiglia c'era impressa la foto di lui con un grosso pesce, facendomi intendere che era un piccolo fotomontaggio per rendere il luk
 della bottiglia più carino. Iniziarono a parlare del più e del meno ed io all'improvviso gli scagliai addosso queste parole:"Nigel, io me ne vado!" mi guardò sbalordito, e spiegai velocemente cosa volessi fare.
 
Alle mie spiegazioni annuiì, e si voltò verso la finestra che dava sulla piaggia. Lo aiutai a girare la lanterna del faro nel giusto verso e dopo salutai il mio vecchio amico, dicendogli che un giorno non troppo lontano ci saremmo rivisti.
Il profumo del suo liquore mi lasciava quel ricordo un po' scanzonato dei momenti migliori. Chiusi la porta sapendo che quella era l'ultima volta che scendevo quelle scale.
La mattina dopo molto presto misi la mia Obergin in acqua e lasciai quella spiaggia con il cuore pieno di tristezza.
Luca.
Avventura sull’isola che c’è parte 2

La mia obergin aveva appena lasciato la baia del faro, quando il sonno mi colse implacabile infatti la stanchezza di quei giorni fu tale da togliermi le forze.
Sentivo solo il dolce carezzare dell’aria sulle gote e mi staccai dal mondo reale perdendomi nei meandri dei miei sogni. Si amici, mi addormentai come un pupo.
Il mare era un po’ agitato, pareva che la mia obergin desse fastidio al dio Nettuno. Inquietamente all’orizzonte vidi nuvole nere che lentamente si avvicinavano e la paura si stava insinuando nelle pieghe dei miei pensieri.
Immediatamente spensi il motore e cercai di ascoltare cosa il vento mi raccontava, ma le nubi si avvicinavano sempre di più. La mia Obergin ebbe un sussulto laterale, che spostò la prua verso ovest e mi accorsi di un puntino indefinito. In quel momento la mia speranza riprese vigore come una fiamma in un caminetto che al gettar di legna rivive.
Riaccesi il motore e girai a manetta la manopola del gas.
Il puntino si ingrandiva sempre di più, man mano mi avvicinavo e i confini diventavano sempre più definiti. Vidi una figura che pareva far gesti strani, mi accorsi che sventolava un fazzoletto rosso e con mia immensa sorpresa notai che era Carlo.
Attraccai incredulo nel porticciolo immerso nell’euforia dello scampato pericolo, intanto Carlo e Gianna mi aiutarono a mettere in salvo la mia Obergin.
Scesi con un balzo e I due amici mi accolsero nella loro capanna offrendomi una cenetta che solo Gianna poteva fare. La notte venne un acquazzone che se fossi rimasto in mare mi sarebbe stata fatale sia per me che per la mia magnifica Obergin.
Il giorno dopo iniziai a costruire la mia capanna e con Carlo decidemmo di costruire un villaggio usando i materiali trovati su quel suolo nuovo e meravigliosamente rigoglioso. Carlo mi insegnò da fare i mattoni e io provai a creare del cemento. Lentamente riuscimmo a fare una buona quantità di materiale, e in accordo con Gianna prendemmo la decisione di fare anche un faro, per aiutare le persone che passavano di lì ad orientarsi. Erano passati alcuni giorni dal mio approdo sull’isola, e mi risvegliò un forte rumore. Ancora mezzo addormentato, scrutai le onde e la spiaggia, tutto ad un tratto vidi dei resti di legname i quali potevano essere di un imbarcazione. Mi fiondai per comprendere se vi erano anche uomini su quell’imbarcazione con il cuore in gola raggiunsi i resti in un lampo. Mi si gelò il sangue quando vidi un corpo inerte sulla spiaggia riverso con la faccia nascosta da un piccolo cespuglio. Vidi che non dava segni di vita ed allora mi affrettai a raggiungere quella sagoma. Tirai verso di me quel corpo inerte scoprendo così la faccia pallida e il tempo si fermò quando vidi che quell’uomo era Nigel.
Continua

Spero  piaccia questo racconto, ha me mi ha 
molto sorpreso che Luca sia stato così bravo!!! 
Un forte  e sentito abbraccio dal vostro amico.
Tomaso

130 commenti:

  1. bello è avvincente!!! mi piace tantissimo e aspetto il resto. Un abbraccio caro Tomaso!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mimma, lo sai che Luca, si è dimostrato un vero scrittore, vedrai il resto!!!
      Ciao e buona domenica, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  2. Caro Tomaso, sto iniziando a diventare dipendente dalle tue storie!
    Anche questa volta, insieme a Luca, avete saputo regalarmi tante emozioni.
    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ofelia, sentire questo, mi fa molto piacere, il seguito sarà divertente!!!
      Ciao e buona serata, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  3. Una lettura coinvolgente e meravigliosa, avrei voluto non finisse mai...
    Aspetto anch'io, come Mimma,di leggere il resto del racconto.
    Grazie caro Tomaso!
    Buona domenica sera.
    Luci@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lucia, ha sorpreso anche me il caro Luca, le sue immaginazioni è una vera avventura.
      Ciao e buona serata, con un abbraccio e un sorriso:9 sorridere fa nene!
      Tomaso

      Elimina
  4. Un racconto bellissimo, caro Tomaso!
    Belle le foto, guastate soltanto dalla presenza di quell'antipaticone del Guardiano ;-))
    Comunque, aspetto il seguito.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Giovy,il racconto è fantasioso e ci si diverte tanto!!! Lo sai che si siamo abituati ha sopportare il bravo Guardiano:)
      Ciao e buona serata, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  5. Che bel gruppo di amici, mi è piaciuto il racconto,le avventure sull'isola molto emozionante...aspetto di leggere le prossime avventure! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Molly, te lo posso assicurare che sarà avvincente, i seguito.
      Ciao e buona serata, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  6. Ciao Tomaso, il racconto scritto da Luca è molto bello.
    Trovo sia avvincente e a tratti anche poetico… complimenti!
    Non immaginavo foste amici da così tanto tempo tu e il guardiano, mi ha emozionarvi vedervi…
    Un abbraccio e buona settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Betty, lo sai che quando festeggiammo le nozze doro nel 2007 fu Lui che mi fece ottenere gli auguri dalla RAI in diretta il giorno 24 gennaio...
      Siamo e saremo amici per sempre!!!
      Ciao e buona serata , con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
    2. Ops... volevo scrivere "mi ha emozionato vedervi", ma penso si sia capito lo stesso :-)

      Elimina
    3. Immagino la tua emozione caro Tomaso per un dono così bello... vi auguro che questa splendida amicizia non abbia mai fine :-)

      Elimina
    4. Sta tranquilla, cara Betty, entrambi i commenti sono stati pubblicati!!!

      Elimina
    5. Le emozioni sono grandi che è difficile quantificare!!!
      Ancora un abbraccio cara amica Betty.
      Tomaso

      Elimina
  7. Carissimo Tomaso,
    ecco un post che non potrei ignorare per nessuna ragione al mondo.
    Anch'io ricordo con tanto piacere quella giornata trascorsa a Desenzano... lì la nostra amicizia si fortificò ancor di più, tanto che abbiamo dato vita non solo a successivi incontri, ma anche alle periodiche conferenze allargate su Skype.
    Quante risate e quanta cordialità! Anche se è passato del tempo ed comincio ad avere qualche capello grigio, non rinnego niente di quel che è stato e ricordo tutti col medesimo affetto. Di me si potrà dire che ho dei difetti (come tutti gli esseri umani) ma non che sono volubile.
    Un grande abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Antonio, ogni volta che ci ripenso, io mi emoziono da solo, sono cose che è difficile da esprimere in parole, ricordo le mie nozze doro, tu che ti sei interessato perché venissero gli auguri in diretta su Rai, tutte queste e tante altre sono racchiuse nel mio cuore. Ciao e buona notte caro amico, con un forte abbraccio.
      Tomaso

      Elimina
  8. ciao carissimo tomaso
    il guardiano mi ha informato di questo post e sono corsa a leggere...
    come state bene tutti insieme! che belli che siete!
    anche io ricordo le nostre chiacchierata su skype...io però partecipavo attraverso il vivavoce del telefono fisso del guardiano...ricordi? ;))
    a proposito salutami luca stefano cinzia eccetera...
    caro tomaso sei sempre il migliore
    bacioni
    ciauuu
    esmeralda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Esmeralda, che sorpresa vederti qui, come vedi noi siamo sempre attivi, questo racconto di Luca lo avevo scaricato e conservato, così se anche il faro non esiste più, ci sono0 rimasti i ricordi, tutti ci siamo ancora, è solo Luca che da parecchio tempo non sappiamo più nulla. Di te ho dei bellissimi ricordi le chiacchierate su skype, con il Guardiano e tu con il telefono, queste cose è impossibile dimenticare!!!
      Ciao e buona notte cara dolce Esmeralda. Ciauuu
      Tomaso

      Elimina
  9. bellissimo Tomaso, complimenti....
    un abbraccio e buona serata
    simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Simona, se trovi tutto questo bellissimo, spero non mancherai per i prossimi racconti.
      Ciao e buona notte cara amica, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  10. Ormai è il mio appuntamento fisso la domenica sera passare da te e leggere le tue storie, mi piacciono sempre ...alla prossima allora!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Alice. mi fa molto piacere sentire questo, che tu hai sempre un appuntamento per venire qui da me!!! Le storie si susseguano e saranno sempre più emozionanti!!!
      Ciao e buona settimana, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  11. I tuoi racconti sono bellissimi...aspetto la continuazione...bellissime le foto e meraviglioso ed indimenticabile l'incontro....penso proprio di essere molto fortunata ad averti"incontrato"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cristina, ha me piace rammentare il passato e questo racconto, è uno dei più belli!!!
      Pure io penso che sia stato fortunato di essere entrato nel tuo blog!!!
      Ciao e buona settimana, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  12. Veramente un bel racconto ed una storia di amicizia.
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cettina, mi fa tanto piacere vedere, che anche tu ci sei!!!
      Ciao e buona settimana, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  13. Ciao Tomaso, mi è piaciuto molto questo racconto, formidabile il tuo ingresso in deltaplano!
    Aspetto la prossima puntata, intanto faccio i complimenti a te e a Luca, bravissimi!
    Buona giornata caro amico, un abbraccio ed un sorriso :) da Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabry, tutto questo racconto lo dobbiamo al nostra bravo Luca!!!
      La sua fantasia e immaginazione è degna di un grande scrittore.
      ciao e buona settimana, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  14. Ciao caro fratello questa tua bellissima avventura non la conoscevo, purtroppo vivendo lontani la lontananza porta anche a questo,in più a quel tempo io non avevo ancora iniziato ad adoperare il
    p.c. perche lo credevo un mostro, ma alla fine su tuo consigli ho iniziato ad addoperarlo e al posto del mostro ho trovato un tenero gattino
    Un forte abbraccio e buona settimana da
    Tiziano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Fratello, vedi che le sorprese nella vita possono essere tante!!! Questa è una di quelle che non sarà facile dimenticare. Parlando della tua entrata nel web, ricordo che non è stato facile convincerti, tu avevi molte altre cose da fare, ma poi anche con l'aiuto di Bruno mio figlio ti sei convinto, ora del tempo non ti manca, se la salute ci assiste avanti sempre!!! Ciao e ha presto rileggerti, un abbraccio forte forte.
      Tomaso

      Elimina
  15. Che belli che siete! Io non riuscirei ad amministrare un blog con altri sono troppo indipendente per andare d'accordo 😁 Voi.. bravi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Simona, un gruppo in comunità è molto difficile da controllare, noi abbiamo tenuto quasi 2 anni, ma poi si è notato che continuando poteva venire delle cose irreparabili, cosÌ è stato deciso dalla maggioranza di scogliere il blog, gli amici veri ci sono tutti!!!
      Ciao e buona settimana, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  16. Da te ci sono sempre racconti molto avvincenti, legati da grandi storie d'amicizia! un abbraccio e buon inizio settimana caro Tomaso ^_^
    Sy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Silvia, è vero, la mia vita è stata e continua ad essere molto movimentata, e penso che cosi fare ci renda sempre attivi e il tempo non ci annoia mai!!!
      Le amicizie sono quelle cose che ti fa sentire sempre ottimista!!!
      Ciao e buona settimana, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  17. Da pochissimo ho scoperto il tuo blog ed avuto la fortuna di parlare con te attraverso gli articoli ed ogni volta che leggo i tuoi incredibili racconti di vita resto con il fiato sospeso, incuriosita ed alla fine sorrido perché penso che sei anche un poeta, una persona estremamente sensibile e questo mi riempie di gioia sapendo che al mondo esistono ancora persone così :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rita, è un piacere sentire le tue parole, e il piacere aumenta ancora di più vedendoti anche oggi qui, sai la mia vita ha avuto molta difficoltà nella mia gioventù, ma credo che sia meglio che tu scarichi il mio libro li racconto tutta la mia vita e le grandi difficoltà avuto nella guerra mondiale, solo così potrai conoscermi meglio.
      Per quanto cerco di scrivere, le mie capacità sono un po ridotte, ma resto sempre un
      vecchio, "romantico sentimentale" e credo che lo sarò fino alla fine dei miei giorni!!!
      Ciao e buona settimana, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  18. Ma che bello!!! Aspetto la continuazione.
    Complimenti e buona serata
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sinforosa, che bello vedere che anche tu si sei! La continuazione è ancora più bella.
      Ciao e buona settimana, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  19. Grazie infinite per il bellissimo racconto Tomaso,così avvincente e coinvolgente:))attendo il seguito:))e tantissimi complimenti per la splendida amicizia che vi lega:al giorno d'oggi questi rapporti così speciali sono purtroppo sempre più rari:(
    Un caro saluto e grazie ancora:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rosy, mi fa piacere sentire che anche tu sei entusiasta di questo racconto, ti assicuro che il seguito è ancora più avvincente... L'amicizia che ce tra quel gruppo è forte e lo sarà per sempre, oltre nove anni che ci conosciamo e non è cambiato niente!!!
      Ciao e buona settimana, con un abbraccio e un sorriso:)sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  20. Bel post, emozionante. Racconto super.
    E voi siete eccezionali, solari, anche dalle foto in trasparenza emergono i buoni sentimenti...
    Ciao Tomaso...😍💕😄

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara My, oppure Miryam, prima di risponderti sono stato ha vedere i tuoi blog, sei veramente brava ha tenere 4 blog in vita, io cercherò di seguirti se cela faccio!!!
      Parlando del mio post, mi fa molto piacere vedere che lo apprezzate molto, sai a me piace raccontare le cose che mi sono rimaste ne cuore!!! Tu per conoscermi meglio dovreste scaricare il mio libro un libro semplice dove racconto la mia vita, con molte difficoltà nella mia gioventù, con la guerra mondiale che ho vissuto.
      Ciao e buona settimana, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  21. So che per te sarà una sorpresa caro Tommaso ma oggi mi è capitato questo post sotto gli occhi e ho avvertito un tuffo al cuore. Anche se da alcuni anni vivo in Belgio, ricordo benissimo che formaste un gruppo molto affiatato e fondaste un blog chiamato il Faro e il caro Luca si sbizzarriva a inventare storie e il guardiano ci faceva sganasciare dalle risate coi suoi post umoristici e quei capolavori di fotomontaggi.
    Quanto tempo è passato caro Tommaso ma sono certa che anche tu ti ricorderai della tua vecchia amica Angela che ti abbraccia forte ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho mamma mai!!! Angela!!! che emozione sto provando, tu sai che io ero e sono quel vecchio sentimentale!!! ora mi è ritornata quella emozione che non riesco ha frenare.
      Pure il guardiano sarà felice di sentire questo commento. io spero solo che tu stia bene e che sei contenta della tua vita, noi qui tiriamo avanti io invecchio ma sono contento!!!
      Ciao con un forte e sentito abbraccio cara amica.
      Tomaso

      Elimina
    2. Bella, cara, dolce, "vecchiA" amica!
      Che magnifica sorpresa! Appena Tomaso (con una M) ha letto il tuo commento, si è precipitato ad avvertirmi.
      Ci manchi tanto, ma se la tua vita procede bene e la tua carriera pure, va bene anche così.
      Scrivici qualche volta e raccontaci tutte le belle novità.
      Un abbraccio fortissimo e in bocca al lupo per tutto ^__*

      Elimina
    3. Caro Antonio, è proprio vero che le montagne stanno verme e noi ci spostiamo!!!
      Che sorpresa sentire la vecchia amica Angela, ancora quando eravamo nel newugroupfree.it
      sono passati 9 anni e mi sembra ieri che era partita per il Belgio.
      Ciao e buona serata caro amico, con un abbraccio.
      Tomaso

      Elimina
    4. Sei un gran sentimentale, vecchio mio e comunque non dimentichiamo che rimani pur sempre lo Stallone Svizzero
      .
      .
      .
      .
      ^_____*

      Elimina
    5. Caro Antonio, quei tempi indimenticabili, ci hanno dato tanta allegria, che niente cancellerà!
      Tomaso

      Elimina
  22. Ciao Tomaso,
    un racconto emozionante e bello. Devo dirti che è sempre bello leggerti e passare da te perchè regali un attimo di pace e relax, oltre che serenità, a chi ti legge.
    Un abbraccione e un super sorriso :) ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Audrey, sono felice che tutti apprezzano, questi miei ricordi io li qualifico del passato, e che mi danno tanta nostalgia, di quei momenti fra amici veri.
      Sentire poi le tue belle parole mi fai quasi arrossire!!!
      Ciao e buona serata, con un abbraccio e un sorriso:9 sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  23. Che belle foto con gli amici e tu stai benissimo, bei ricordi... :)
    Buona serata caro!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Grace, il tempo passa, e ci lascia dei bellissimi ricordi, grazie della gradita visita.
      Ciao e buona serata, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  24. Ciao Tomaso, un racconto molto bello, nel gruppo c'è molto affiatamento. Complimenti!
    Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Seddy, il racconto è di oltre 5-6 anni fa ora siamo rimasti amici e lo resteremo ancora.
      Ciao e buona giornata, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  25. Ciao Tomaso!!! non vedo l'ora di leggere il seguito! ... ciao un sorriso Elisa =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elisa, il seguito, sarà ancora più avvincente, e ne sorriderete di sicuro.
      Ciao e buona giornata, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  26. Che bel post, bravissimo Tomaso!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lory, che piacere vederti qui, spero che ritornerai per leggere le prossime puntate di questa storia bellissima di un tempo passato!!!
      Ciao e buona giornata,con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  27. Carissimo Tommaso grazie per la tua infinita gentilezza.. Amo i racconti e la lettura i tuoi racconti scorrono tutti d'un fiato.. Complimenti davvero
    Cercherò di sorridere sempre
    Un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Lucia, mi fa piacere sentire che ti piacciono questi racconti, se posso consigliarti potresti scaricare il mio libro, se noti sulla destra del mio blog ce il mio libro che racconto in capitoli tutta la mia vita, speciale il periodo della guerra mondiale.
      Ciao e buona giornata, con un abbraccio eun sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  28. Aspetto la continuazione di questo bel racconto. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Fernando, ne farai delle risate, questo è garantito!!!
      Ciao e buona serata amico.
      Tomaso

      Elimina
  29. Risposte
    1. Caro Vincenzo, buon pomeriggio anche ha te, amico
      Tomaso

      Elimina
  30. Molto interessantie descrittivi i tuoi racconti grazie e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Edvige, se anche sono passati parecchi anni, ma quei ricordi sono ancora vivi in noi!!!
      Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  31. bel post e bel racconto, le amicizie anche lontane se sono vere valgono un tesoro....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Andreina, le vecchie amicizie ritornano ha galla, e è bello farle vedere.
      Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  32. Ora capisco a quando rimonta la tua amicizia con Nigel e con il resto della truppa. Forse il "Faro" non c'è più ma viva "L'Angolo del sorriso". Buon proseguimento di settimana. PS - Hai fatto gli auguri a Tizuano ? (lol).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Elio, sono 9 anni che conosco il Guardiano tra di noi ce una vera amicizia, le foto che vedi sono dei documenti che rimarranno sempre, poi Luca e tanti altri!!!
      Ciao e buona serata caro amico.
      Tomaso

      Elimina
  33. Ma che bella storia di amicizia...che continua bravi davvero!!Un grosso abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabri, certe amicizie non si possono mai dimenticare, questa poi di questo blog!
      È un ricordo indelebile che resterà per sempre dento di noi!!!
      Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  34. Bellissimi ricordi Tomaso.buon mercoledì,un abbraccio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Olga, certi ricordi sono quelli che conservano una vera amicizia.
      Ciao e buona giornata cara amica, un abbraccio.
      Tomaso

      Elimina
  35. Ciao carissimo Tomaso, che belle le foto di voi cinque amici e che curiosità di sapere come va a finire il racconto.
    Un grande abbraccio a te !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sciarada, sono delle amicizie che se anche virtuali, sono poi venute reali.
      Le foto lo dimostrano chiaramente. Per conto della storia,rimarrete tutti sorpresi!!!
      Ciao e buona giornata con un abbraccio e un sorriso:) sorriderefa bene!
      Tomaso

      Elimina
  36. Un bel racconto che emoziona, complimenti per la vostra splendida amicizia che dura nel tempo!
    Un abbraccio a tutti quanti da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Beatris, certe amicizie non si possono mai dimenticare, passati 9 anni ma sempre vive!!!
      Ciao e ti aspetto alla continua, un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  37. Bellissimo il racconto e molto bello l'incontro che avete fatto.
    Quando ci si conosce in rete e si interagisce, spesso, nasce il desiderio di incontrarsi di persona ed è davvero bello quando questo desiderio si può realizzare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Artemisia, sai certe cose rimangono indelebili dentro di noi, tutto questo ci porta indietro molti anni ed è bello riviverli ancora oggi, le foto lo testimoniano!!!
      Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso non mancare ha leggere il seguito!!!

      Elimina
  38. Daiii! Che bello!

    ps e che belli!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Patrizia, noi siamo i belli del web!!!
      Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:) sorridendo fa bene!
      Tomaso

      Elimina
    2. Puoi dirlo forte!
      Un bacione

      Elimina
    3. Sei sempre straordinaria cara Patrizia:)
      Tomaso

      Elimina
  39. Dei racconti straordinari e molto interessanti. Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Fabiola, spero che vorrai leggere anche il seguito!!!
      Grazie della tua gradita visita con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  40. ciao nonno Tomaso...che belli i tuoi ricordi!
    un bacio Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Valeria, nipote cara, mi fa tanto piacere vederti qui anche te.
      Sai i miei ricordi ritornano con molto piacere e qui ci sono i veri amici!!!
      Ciao e ha presto rileggerti,cara nipote!!!
      Nonno Tomaso

      Elimina
  41. Caro TOM, immergersi nei tuoi racconti è un'emozione sempre nuova! essi trasmettono sempre una sorta di malinconico insegnamento ... è come trovarsi dentro una fiaba ... la classica fiaba che si racconta con delicatezza ai bambini per insegnare loro una morale ... nel tuo caso la morale è che la vita va sempre assaporata in tutte le sue sfaccettature, vissuta a pieni polmoni e senza rimpianti per poter godere dei meravigliosi ricordi che ne concernono. Attendo il tuo seguito ...a presto!
    Un abbraccio e un sorriso per te ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Stefania, credo che tu abbia trovatole parole giuste, di come è la vera amicizia, e una volta avuta diventa come la roccia che non la puoi più scolpire.
      Un grazie di tutte le tue bellissimo parole, che mi aiutano ha capire meglio tutto!!!
      Ciao e con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene! il seguito è interessante...
      Tomaso

      Elimina
    2. > Stefania ha scritto: Un abbraccio e un sorriso per te

      E per me, niente! ;-(
      .
      .
      .
      .
      .
      .
      .
      .
      ^____*

      Elimina
    3. Sempre con l'umorismo caro Guardiano, se anche non siamo sempre con il sorriso, tu celo fai venire con le tue sempre belle battute!!!
      Ciao caro amico e buona notte e sogni doro, in quelli potrai sorridere anche tu!
      Tomaso

      Elimina
  42. E' bellissimo vedere come il blog avvicini varie persone, stimolando la loro amicizia
    Un saluto a tutti, silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Silvia, è incredibile, ma la realtà e questa, il blog direi che fa miracoli!!!
      Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  43. Tomaso .
    I tuoi racconti sono belli ed emozionanti . Se io fossi al tuo posto ne farei un libro autobiografico. Hanno molto da insegnare a questa nuova generazione , dove vorrebbere che gli cadesse dal cielo . Dice un saggio: Ciò che separa i vincitori dai perdenti è il modo in cui una persona reagisce ad ogni nuova svolta del destino. Aspetto il seguito del racconto ... Ciao. Lina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lina, è bello vederti anche te, in questo ricordo di amici del passato che ancora oggi ce lo ho nel cuore, il racconto che il caro Luca ha scritto è un vero documento.
      Le tue belle parole mi dicono che sai apprezzare tutto questo.
      Ciao e buona notte cara mica, con un abbraccio e un sorriso:) che fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  44. Caro Tomaso, sono passato da te ed ho scoperto questo bel racconto, oltre a scoprire che l'amicizia con Nigel è di vecchia data, sono contento che le frontiere dei Blog sono immense e che a volte ci si può incontrare anche di persona.
    Ti saluto con stima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Gaetano, l'amicizia di Nigel risale ha 9 anni fa e poi si maturò con blog collettivo, e ora lo ricordo con il racconto di Luca.
      Ciao e buona notte caro amico con un abbraccio e un sorriso:) che fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  45. Ma guarda che preziosità che racconto di fantasia e di realtà assieme, e che ricordi meravigliosi..
    Quanto siete bravi tutti e che delizia immergersi in queste meravigliose storie..
    Grazie Tomaso..
    Un bacio della buona notte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nella, Hai detto bene, qui ce la fantasia e anche la realtà, qualcosa che ci ha legato e che non potremo mai dimenticare, sono passati parecchi anni ma i ricordi restano!!!
      Ciao e buona giornata con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  46. Avevo notato una bella e cordiale amicizia tra voi "ragazzi" (ovviamente si fa per dire...ragazzi...ahah), sapevo anche che era iniziata parecchi anni fa, ma quello che mi ha emozionato maggiormente è leggere che entrambi, carissimi Tomaso e Antonio, rivolgete l'uno all'altro ancora tanta stima e amicizia appunto. Oltre al post, nostalgico e quasi "teneramente malinconico", mi hanno molto coinvolto, commuovendo mi quasi, i vostri scambi tra i commenti e poi leggere tra gli intervenuti la stima che nutrono per voi. Molto bello poi "leggere" tanti amici comuni e, ritrovarli tutti insieme qui, è stato un bel regalo "indiretto" e ovviamente casuale, che mi avete fatto. L'amicizia in fondo è catalizzatrice e qui ha "attirato" tante belle persone che ho avuto...anzi ho... la fortuna di "conoscere". Grazie ragazzi ( e questa volta sono sincero, perché in fondo ...continuate ad essere "ragazzi" nello spirito! Un saluto anche a tute le amiche e amici (davvero tanti!) che ho qui ritrovato.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Pino, prima di tutto, grazie della tua gradita visita, mi è molto piaciuto questo tuo commento, ci hai messo le parole di un buon scrittore, è vero che eravamo ragazzi, e siamo rimasti con il cuore di! Ragazzi con quel spirito di conservare una amicizia solidale e sicura.
      Spero che vorrai leggere anche il seguito di questa fantasiosa storia del nostro caro Luca. Ciao e buona giornata con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
    2. Ciao Pino, grazie della gentile attenzione.
      Saluti cordialissimi.

      Elimina
    3. Vedi Antonio che il nostro vecchio foro è ancora amato!!!
      Tomaso

      Elimina
  47. Buongiorno Tom,
    poche righe per informarti che ieri ho sentito il nostro vecchio e caro amico Luca il quale è stato felicissimo di apprendere di questa tua iniziativa.
    Avrebbe commentato di persona, ma non aveva il link di Passato e Presente, per cui se glielo spedisci può darsi che faccia un salto qui a salutare te ed i tuoi bravi amici blogger.
    Un abbraccio e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Antonio, ho ricevuto l'indirizzo di Luca e ho subito mandato il mio link del mio blog.
      Forse è già ora del secondo racconto!!!
      Ciao e buona giornata caro amico, con un forte abbraccio.
      Tomaso

      Elimina
    2. Procedi pure, amico mio, è un'iniziativa tua ed è giusto che sia tu a decidere; tra l'altro non voglio togliertene merito ^__*

      Elimina
    3. Non preoccuparti, caro Antonio, non mi ha nemmeno sfiorato l'idea che tu faccia questo. Ciao e buon pomeriggio caro amico, un abbraccio.
      Tomaso

      Elimina
  48. Caro Tomaso .
    Che bella notizia che mi hai lasciato nei commenti del mio blog , ovvero che ti hanno rinnovato di nuovo la patente . Si vede dalla foto che posti che sei in gran forma, tutto pimpante . Auguri . Non mi resta che augurarti una felice giornata . Lina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lina, ha dirti il vero, io non ci credeva quasi!!! ma è così mi sto rimettendo molto bene, pensa sono passati 14 mesi da quando questo male mi e venuto, e ora è sotto controllo.
      Ciao e buon pomeriggio cara amica con un abbraccio e un sorriso:) che fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  49. Ho finito ora di leggere il racconto del " Guardiano del faro , alias Antonio
    alias Nigel ", io non ho ancora capito come si chiama.....
    Belle le foto di questi "ragazzi " sorridenti con tanta vita ancora da vivere .
    Come sempre proponi racconti interessanti . Complimenti a te , Luca e......
    Il guardiano del Faro . Così vado sul sicuro . Attendo il seguito .
    Buona notte , con un abbraccio e un sorriso x quando ti sveglierai domani
    mattina . Laura A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Laura,Il guardiano, Nigel e Antonio è la sessa persona!!! Luca pure è un amico di vecchia data, io ho voluto risvegliare il ricordo dei bei tempi passati con loro!!!
      Queste è il motivo di queste bella storia, scritta dal caro Luca.
      In giornata ci sarà la seconda parte,e ti assicuro molto interessante!!!
      Ciao e buona giornata con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
    2. Ciao Laura e benvenuta sul blog di Tomaso.
      Voglio subito soddisfare la tua curiosità, svelandoti che tutti mi chiamano Mimì, ma il mio nome è Lucia
      .
      .
      .
      .
      .
      .
      Cordialità.
      ^___*

      Elimina
    3. E bravo il nostro Guardiano, credo che andando avanti ti chiameremo Lucia:)) ciao caro amico...

      Elimina
    4. Che bello quando ci si capisce senza tanto parlare:))!!!

      Elimina
  50. Per me va bene , Guardiano , sia Mimì che Lucia , ( protettrice degli occhi e vista
    la cui salma è nella chiesa di Santa Lucia a Venezia .)
    Felice Week-end a te Mimì . Laura . Sempre e solo Laura .
    Ciao Tomaso , sempre scherzoso il Guardiano . Più tardi ti leggerò . Laura .

    RispondiElimina
  51. Gentilissima Laura,
    ironia a parte, ti dirò che il mio nick è Il Guardiano del Faro, tuttavia per Skype ho creato un altro nick, ovvero: "Nigel Davemport", ma col tempo i due soprannomi hanno finito per associarsi .
    Ora si da il caso che il mio vero nome sia Antonio; al principio lo conoscevano soltanto pochi amici più stretti, poi la cosa è "sfuggita di bocca" ed diventata di dominio pubblico.
    Ti auguro una splendida serata.

    RispondiElimina
  52. Molto bello questo racconto... Avvincente e coinvolgente. Complimenti a Luca!
    Buona domenica e alla prossima avventura!
    Ligeja

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ligeja, che piacere vedere una nuova amica, sono felice che hai fatto visita al mio blog, e che ti piace questo racconto, spero che tu vorrai conoscere meglio questo mio blog che da parecchi anni racconto il mio passato, e tante altre avventure, spero che ritorni ancora e io ti consiglierei di scaricare il mio libro così potrai conoscermi meglio.
      Ciao e buona domenica con un abbraccio.
      Tomaso

      Elimina
  53. Mi piacciono i racconti di avventure. Questo mi piace molto e poi dove si parla di fari ancora di più. Ora vado alla parte seguente. Un abbraccio caro amico. ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Saray, è un piacere sentire che i racconti delle nostre avventure ti piacciono!!!
      Luca e il Guardiano del faro, dove ci sono loro ne combinano una dopo l'altra!!!
      Va avanti e ne vedrai delle belle cara amica.
      Ciao e buon pomeriggio con un abbraccio e un sorriso:9 sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  54. Tomaso, siete dei grandi!

    un abbraccio
    Nou

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nou, sai io miei anni incominciano ha pesare! E io per alleggerirli un po, ci divertiamo
      con queste belle avventure, le altre che seguono sono ancora più avvincenti.
      Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
  55. sai sempre come intrattenerci con interesse e simpatia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Carmine, cerco di alleggerire i miei anni sempre con po di umorismo.
      Il caro Luca va oltre l'immaginazione con la sua fantasia.
      Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina
    2. grazie Tomaso, bellissimo racconto, grazie ti leggo sempre con grande piacere,a presto con un sorriso!

      Elimina
    3. Cara Cristina, vedo che anche a te piacciono questi racconti, il nostro caro Luca, con maestria racconta la bella avventura di noi tutti, credo che dovresti leggere tutto il resto ne vale veramente la pena, è entusiasmante e pieno di sorprese.
      Ciao e buona serata con un abbraccio e un sorriso.9 sorridere fa bene!
      Tomaso

      Elimina

Benvenuti qui cari amici e amiche, se poi volete lasciare anche solo un saluto, sarà sempre molto gradito.