calendario con data e orologio



Net-Parade

Migliori Siti

LETTORI FISSI

giovedì 22 marzo 2018

UN VECCHIO RICORDO DI UN NOSTRO MICIO DEL PASSATO

Domenica scorsa, siamo stati a pranzo da mia figlia Manuela,

Ho voluto fare queste due foto a uno dei suoi gatti bello, tutto nero 


HO COLTO L'OCCASIONE PER RIPETERE UN POST CHE MI STA A CUORE

NEL TEMA DI PARLARE DEI

MALTRATTAMENTI DIGLI ANIMALI

ECCO PERCHÉ RIPETO QUESTO POST

FATTO TANTI ANNI FA.

SEMBRA UNA FAVOLA DI UN MICIO

VISSUTO DA UN MIRACOLO

La storia inizia molti anni fa, non ricordo con esattezza, ricordo solo che i miei figli erano ancora piccoli e alla sera quando tornavo dal lavoro c'erano sempre novità. Un giorno mia figlia ritornata da scuola aveva in tasca un piccolo gattino di circa una settimana, ci raccontò che la gatta che li aveva fatti era morta e sono rimasti 4 gattini, subito hanno pensato a qualcuno per vedere se si poteva farli sopravvivere, mi ricordo che era cosi minuscolo che solo toccarlo avevi paura di farli del male.
Guardate questa foto scattata, stava in una tazzina da caffè.

Subito eravamo pessimisti, come potevamo farlo sopravvivere un cosi piccolo gattino, gli demmo il nome Micio, un nome voluto della figlia. Con una piccola bottiglia giocattolo di plastica che aveva in piccolo beccuccio la riempivamo di latte formando un piccolo biberon, fu una bella esperienza, un mese dopo incominciò a mangiare da solo. Ricordo che dormiva nel nostro letto, lo abbiamo coccolato per tanti anni, quando andavamo in Italia in ferie nella nostra casa lo portavamo sempre con noi. Si può sicuramente affermare, che a certi animali ci manca solo la parola per superare anche noi. Un anno che abbiamo portato con noi il nostro amato micio in Italia nel periodo che stavamo
anche fino 5 mesi successe una cosa molto sgradevole.
il micio era sempre molto fiducioso di tutti usciva e andava nelle case vicine a farsi un giretto, molte volte ritornava con un topolino in bocca e veniva farcelo vedere, era veramente uno della nostra famiglia. Un giorno lo abbiamo visto saltellare stranamente verso casa e si rifugiò in un angolo nascosto, ci è voluto la pazienza di mia moglie per poterlo prendere, ahimè quello che abbiamo visto è stato terribile, aveva al lato destro la zampa anteriore compreso l'ascella quasi staccata è stata sicuramente una forte bastonata che lo aveva così ridotto. Senza tanto esitare lo abbiamo portato ad un vicino Veterinario per vedere casa si poteva fare, purtroppo dopo un lungo esame ci disse che poteva sopravvivere solo se si imputava la parte destra sarebbe rimasto con tre zampe se tutto andava bene.
Ci abbiamo pensato a lungo ma alla fine abbiamo pensato che sarebbe stato meglio farlo dormire per sempre. Fu una dura decisione ma abbiamo pensato che in Svizzera non aveva la possibilità di uscire come in Italia li dovevamo lasciarlo andare nelle scale del condominio e lui andava all'entrata e aspettava fino che uno usciva per uscire a farsi un giretto per trovare qualche piccolo topo, per il ritorno si metteva davanti l'entrata del condominio e aspettava fino che arrivava qualcuno che le aprisse la porta, era conosciuto da tutti. Per questo abbiamo pensato che non avrebbe fatto una vita normale. Mia moglie per parecchio tempo no riusciva dormire era tanto affezionata a quel micio, alla mattina veniva a svegliarla con molto dolcezza le accarezzava la guancia, era il segno che era ora di mangiare per lui.


Vi lascio un saluto con un forte abbraccio, e cerco di sorridere:-)
dal vostro per sempre affezionato amico,

Tomaso


50 commenti:

  1. Caro Tomaso è una storia bella e terribile nello stesso tempo. Gli animali ci insegnano a essere migliori e ci donano momenti e ricordi indimenticabili. Mi fa piacere risentirti, spero che le tue afte vadano meglio. Buona giornata.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sinforosa, sai sono passati oltre 40 anni, ma il ricordo è vivo in noi.
      parlando delle afte, ieri mattina sembrava che fossero quasi guarite, ahimè ieri sera ancora due si sono fatte vedere, oggi sono già doloranti! Pazienza!!!
      Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e cerco di sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  2. Ciao Tomaso! Micio c'è stato per voi...anche se per poco. Non so davvero cosa dire di chi maltratta gli animali, sono persone orribili!
    Io sono più un tipo "da cani" (anche perché mio fratello sta malissimo con il pelo dei gatti, purtroppo), ma sono d'accordo con te...a volte sono quasi "umani", manca loro solo la parola! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Silvia, sono che a avuto animali in casa penso che me anno capito per bene.
      Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e provo a sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  3. olá Tomaso:
    que bela história deste gato tão belo !!
    os pequenos animais marcam nossa vida não é mesmo?
    grande abraço.
    :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Eliane, è una storia che ci è rimasta nel nostro cuore!!!
      Ciao e buona serata con un forte abbraccio e provo a sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  4. Bello il micio di tua figlia. Ricordo bene la storia del tuo gatto perché ricordo bene che ti dissi che poteva benissimo vivere con 3 zampe ....ma va beh...acqua passata.. ciao Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Fiore, mia figlia a due gatti sono tutti neri, lei solo sa distinguerli.
      Parlando della storia del nostro gatto, credimi sono passati molti anni e spesso ne parliamo.
      Ciao e buona serata con un forte abbraccio e provo a sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  5. Mi ricordo di questo tuo racconto, purtroppo ci sono anche delle decisioni nella vita, non tanto facili da prendere.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Vincenzo, una storia che è viva dentro di noi, è stato duro ma lo abbiamo fatto!!!
      Ciao e buona serata con un forte abbraccio e provo a sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  6. Ricordo che ne avevi arlato, Tomaso.
    Capisco anhe il momento di quella brutta decisione. Purtroppo ho dovuto prenderla più di una volta :(
    Bello micio nero! FAvoloso Mai avuto gatto nero però...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Patrizia, sono cose che succedono solo che le a provate sa cosa vuol dire!!!
      Ciao e buona serata con un forte abbraccio e provo a sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  7. Bellissimo micio nero !! Ho letto la storia e mi spiace tanto. Io detesto le persone che fanno del male agli animali che sono esseri indifesi e che non fan del male a nessuno. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Mirtillo, parlando del gatto nero, mia figlia ne a due tutti uguali solo lei li sa distinguere. parlando della storia del micio ancora oggi ci fa molto male.
      Ciao e buona serata con un forte abbraccio e provo a sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  8. Ciao Tomaso, Ho letto un po dei tuoi post, riguardo alle afte, ti capisco, ho passato un periodo un paio di anni fa che ero piena, ho risolto con pastiglie di vitamina B per un mese, Lo stress è una causa oltre a non saprei altro cosa pensare.
    Ti auguro con affetto che ti risolvino il problema con tutto il cuore.
    Ciao Magda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Magda, le afte nonostante tante medicine che mi anno fatto provare continuano a rinnovarsi, spero che alla fine di aprile all'ospedale trovino un rimedio.
      Credo che ci siano tanti fattori, prima di tutto il sangue, poi ce stato due anni di cortisone.
      Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e provo sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  9. Era bellissimo il vostro Micio ed è stato molto commovente rileggere quello che gli è accaduto, ogni volta che sento che qualcuno maltratta gli animali rabbrividisco.
    Che belli i gatti di tua figlia, meglio prenderne due così giocano e si fanno compagnia, io ne ho una che comunica molto, a volte mi chiede di giocare ma io non ho tempo, allora mi dispiace e penso che se avesse una compagna non si annoierebbe.
    Caro Tomaso, spero di leggere presto "un sorriso" e non "cerco di sorridere"
    Dai, sei forte e presto passa!
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabry, nonostante sono passati molti anni sentiamo ancora la mancanza del micio.
      parlando del mio sorriso, io ci provo sempre nonostante il grosso problema.
      Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e provo sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  10. Ricordo di aver già letto tempo fa la storia di questo micio. A volte si è costretti a fare scelte che non avremmo mai voluto fare, ma la vostra scelta è stata dettata dall'affetto che avevate per lui.
    Spero che la tua salute sia in una fase di miglioramento e ti faccio tanti auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Krilù, vecchi ricordi, ma ancora vivi nei nostri cuori, se anche sono passati tanti anni ne parliamo spesso.
      Parlando di me, la salute è buona, ma le afte non finiscono di rinnovarsi, spero che a fini aprile l'ospedale trovi ilrimedio.
      Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e provo sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  11. Caro Tomaso, micio bellissimo, ma tu cerca di restare sempre il Tomaso che sorride, tutto questo passerà!! Un forte abbraccio
    Sy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Silvia, io cerco di affrontare tutto serenamente anche perché la salute è buona.
      Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e provo sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  12. That 2nd one is so cute, actually i am scared of cats,but this is cute.
    Missing your comments on my post. Hope all is good at your end. Happy week end.
    My Blog | Instagram | Bloglovin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Shweta, un grazie infinite della tua gradita visita.
      Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e provo sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  13. Ciao ... Ho letto nelle tue risposte che purtroppo le afte ti tormentano ancora ... Mi dispiace caro amico!! Spero davvero che l'ospedale ti chiami presto e che si possa trovare una soluzione
    Mi ricordavo di questo tuo post ... una storia bella e commovente , hai fatto bene a riproporla
    Ciao Tomaso , ti abbraccio forte e ti ringrazio per esser passato nel mio blog
    : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Marinetta, purtroppo ai letto bene e ancora non so nulla quando andrò in ospedale per il controllo.
      Credimi io sono rassegnato di sopportare, la salute è buona, sono stato questa mattina dal medico e mi trova tutto bene.
      Resta sempre quel problema della afte che regolarmente mi tormentano.
      Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e provo sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  14. ...ma Tomaso!! I gattini sopravvivono benissimo senza una zampa e riescono a fare tutto ciò che facevano con quattro!! Gli animali non soffrono pensando a quello che non hanno più come noi umani, imparano a vivere con quello che resta e ne gioiscono!!
    Ricordalo se ti dovesse capitare ancora...

    Ciao, buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Loto, non è stato facile decidere, ma vedere lo stato del gatto non abbiamo avuto il coraggio di rischiare, anche perché in Svizzera lui era abituato a uscire e abitavamo al 5° piano, comunque non si può ritornare indietro.
      Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e provo sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  15. Ciao caro Tomaso, che bella storia...
    Spero che per te vada tutto bene! Ti lascio ora tantissimi Auguri di buone festività pasquali insieme alla tua fammiglia.
    Maris ed Antonio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Maris, la storia mai dimenticata, per me mi devo semplicemente rassegnare.
      Auguro anche a te buona festività della Santa Pasqua.
      Ciao e buona serata con un forte abbraccio e proviamo a sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  16. Anche se triste bella storia. Buona fine settimana e buon domenica delle Palme. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Edvige, una vecchia storia, ma sempre viva nei ricordi!!!
      Buone feste pasquali cara amica.
      Ciao e buona serata con un forte abbraccio e proviamo a sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  17. Buon pomeriggio,
    è sempre bello venire nel tuo blog e leggerti! Bellissima storia! Un abbraccio buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Shane, è belle ricevere una tua gradita visita, sentire che la storia ti piace.
      Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e proviamo a sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  18. Caro Tomaso .
    Nel caso che non posso passare per augurarti una buona domenica della palme , te li anticipo adesso . Felice feste Pasquale a te e famiglia . Lina .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lina, grazie dell'anticipo egli auguri che io contraccambio di tutto cuore.
      Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e proviamo a sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  19. Che cosa triste caro Tomaso. Io adoro i gatti e mi fa tanta rabbia chi li maltratta. Io avevo il mio micio di cui mettevo le foto quando stavo sul blog di Splinder. Era simile al tuo. il mio è morto dopo 18 anni 9 anni fa. se non avessi Leon avrei preso un altro micio. Buona serata e un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Saray, spesso i ricordi ci fanno rivivere momenti dolorosi.
      Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e proviamo a sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  20. Che storia trieste caro Tomaso. Io adoro gli animali. tutti, ma in particolare i gatti ed i felini. Chi maltratta gli animali, specie i più indifesi (come succede quasi sempre con queste persone) non è un' essere umano è un mostro senza cuore ne anima e meriterebbe che gli venisse fatto quello che infligge a queste povere creaturine che non hanno alcuna colpa. Stò sempre male quando sento questo tipo di notizie, che purtroppo non sono rare quanto dovrebbero , anzi non dovrebbero nemmeno esistere. Buona serata migliore fine settimana a te ed auguri per una Serena Pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Elfa, il tuo lungo commento mi a fatto veramente piacere, se anche sono passati tanti anni il ricordo e sempre vivo.
      Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e proviamo a sorridere:-)
      Tomaso

      Elimina
  21. Caro Tomaso, come ti capisco: io ho sempre avuto tanti amici pelosi e mi è capitato per ben due volte che alcune persone (più bestie che uomini) gli facesse del male. Quando leggo di queste storie sto sempre male.
    Spero tu stia meglio. Ti auguro una serena domenica delle Palme.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Natalia, purtroppo il mondo è disumano non solo con gli animali ma con tutto ciò che lo circonda.
      Ciao e buona domenica delle palme con un forte abbraccio.
      Tomaso

      Elimina
  22. Tomaso caro, mi dispiace che non stai ancora bene con la bocca.... Curati e sorridi sempre, ti abbraccio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Simona, sai ci ho fatto l'abitudine di soffrire, ieri sono stato dal medico e mi trova molto bene solo che le afte per ora non ci sono rimedi, vedrò cosa mi diranno all'ospedale alla fine di aprile, io cerco di portare pazienza, mia moglie mi aiuta molto.
      Ciao e buona domenica delle palme con un forte abbraccio.
      Tomaso

      Elimina
  23. Che bello il gatto di tua figlia!
    Ricordavo il tuo vecchio post del gatto che purtroppo stava male e avete dovuto salutarlo per sempre... un'esperienza dolorosa, ma lui resta ancora oggi nei vostri cuori.
    Gli animali sono davvero un dono prezioso, diventano veri membri della famiglia e vanno amati e rispettati!

    Buon fine settimana e riprenditi sempre meglio caro Tomaso... un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Maris, mia figlia a due gatti e sono uguali completamente neri sono fratelli noi non sappiamo distinguere la femmina dal maschio, solo mia figlia conosce lo loro abitudini.
      La storia del nostro gatto non la dimenticheremo mai è fissa nei nostri ricordi.
      Ciao e buona domenica delle palme con un forte abbraccio.
      Tomaso

      Elimina
  24. Bellissimo il gatto nero, la storia dell'altro gatto, invece, é molto triste, potevate salvarlo però capisco la situazione, ora lui resterà sempre nei vostri cuori. Buona domenica delle palme!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Vanessa, sai sono due i gatti di mia figlia, tutti neri, una si avvicina sempre mentre l'altro è un po scontroso e non si lascia nemmeno toccare.
      Per conto della nostra decisione dello sfortunato gatto, non abbiamo avuto la forza di tenerlo con tre zampe, forse abbiamo sbagliato ma è difficile giudicare.
      Ciao e buona domenica delle palme con un forte abbraccio.
      Tomaso

      Elimina
  25. Ciao Tomaso, io adoro i gatti, e ho trovato commovente la storia del vostro gattino, sai io anni fa, dalle mie parti, nel Veneto avevo una gatta che ci vedeva solo da un occhio, perchè l'altro occhio si era ammalato e così aveva perso la vista, ma la mia gatta aveva una sorella, e quando andavano in giro per la campagna, quella che ci vedeva bene camminava davanti e faceva strada, mentre l'altra camminava dietro e la seguiva!!! - Gli animali molto spesso sono più saggi di noi esseri umani!!! - Caro Tomaso ti faccio i miei auguri di Buona Pasqua, a te e famiglia, un saluto ed un abbraccio da Patrizia -

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Patrizia, purtroppo succedono che non sopportano i gatti, e lo bastonano.
      Noi nonostante siano passati molto anni ne parliamo spesso.
      Tutti i gatti anno in senso di affetto verso l'uomo e tutti dovrebbero amare.
      Ciao e buona Pasqua con tutto il cuore con un abbraccio.
      Tomaso

      Elimina

Benvenuti qui cari amici e amiche, se poi volete lasciare anche solo un saluto, sarà sempre molto gradito.