calendario con data e orologio



Net-Parade

Migliori Siti

LETTORI FISSI

mercoledì 31 luglio 2013

1° AGOSTO LA GRANDE FESTA NAZIONELE SVIZZERA




 

La festa nazionale del primo agosto viene celebrata in Svizzera dal 1891. Cortei, discorsi, fuochi d'artificio: la festa nazionale viene festeggiata degnamente in molte località della Svizzera.

Carissimi amici e amiche ho voluto farvi vedere la piccola Svizzera, ma è la più vecchia e grande confederazione di stati composta da 26 cantoni che ognuno è uno stato con il proprio governo.

pensate un po' già nel 1291 il 1° agosto si unirono i primi tre cantoni poi con gli anni crescevano fino a diventare 26 stati federali di oggi.

Berna è la capitale della confederazione.


Grandi appuntamenti per la Festa nazionale

Le più belle manifestazioni per celebrare la Festa nazionale in Svizzera. Ce n'è per tutti i gusti: chi cerca, trova!

Festeggiare negli Hotel tipici svizzeri

Lasciarsi coccolare in un Hotel tipico svizzero, con vere delizie per il palato, spettacoli pirotecnici, massaggi e tante altre simpatiche offerte.

Le più belle escursioni del 1° agosto in Svizzera

Camminate piacevoli, momenti di pace e ricreazione attiva nella natura incontaminata


SE VI HO INCURIOSITO, 

GUARDATE QUESTI LINK

http://it.wikipedia.org/wiki/Consiglio_federale_%28Svizzera%29

 http://it.wikipedia.org/wiki/Indice_dei_Consiglieri_federali_svizzeri

 http://www.svizzera.cc/i-cantoni-svizzeri.html

Sperando che questo post sia stato gradito
vi lascio il mio sempre caloroso saluto 

venerdì 26 luglio 2013

RIECCOMI DOPO IL CONTROLLO NULLA DI GRAVE, SOLO UN PO DI VECCHIAIA

 Carissimi amici e amiche, come avrete capito nelle risposte dei vostri commenti, io non stavo tanto bene da parecchio tempo avevo dei disturbi intestinali e nonostante mi riguardassi in tante cose non miglioravano per niente. Tutto questo lo sapevo già prima della vacanza e il medico mi aveva consigliato di fare una accurata visita  con la quale avrebbero capito bene di cosa si trattasse, per scaramanzia non la ho voluto fare prima della vacanza, temevo una non bella notizia che mi avrebbe rovinato quella vacanza che da tempo sognavo. Ebbene oggi in una clinica specializzata su questo mi è stato accertato che non c'è nulla di grave, solo che dovrò rispettare una dieta molto attenta per un certo tempo poi tutto ritornerà normale, diciamo che è un male di vecchiaia.

Ora cari amici e amiche come sapete tutti del mio tanto sognato libro che finalmente ve lo ho potuto anche spedire a quelli che lo desideravano, per tutti gli altri che vogliono leggerlo ecco qui sottostante il link in forma PDF che chiunque lo desideri la può scaricare, e leggerlo con qualsiasi tablar oppure con il PC.

Ecco qui la foto del libro 
e sottostante il link per scaricarlo

https://www.dropbox.com/s/pu82jloju6d237y/LA%20MIA%20VITA%20TOMASO%20PER%20IL%20web.pdf

inizierò presto a farvi visita ai vostri blog.

Auguro a tutti un buon fine settimana,
e a quelli che lo scaricano buona lettura.
Un forte forte abbraccio il vostro sempre amico. 


lunedì 22 luglio 2013

UNA GIORNATA IN ALTA MONTAGNA

Carissimi amici e amiche, come vedete sono di nuovo qui tra voi come vi avevo annunciato rispondendo ai vostri commenti la settimana si presenta per me un po impegnativa per motivi di salute di questo lo sapevo già prima di partire, però non è nulla di grave è semplicemente delle visite approfondite per il mio intestino che fa troppo i capricci, comunque passerà pure anche questo.
Oggi però sono qui per farvi vedere come abbiamo passato una giornata in alta montagna. Abbiamo avuto la fortuna di trovare un gruppo di amatori di delta plano e causa il vento forte hanno dovuto aspettare così abbiamo potuto chiacchierare un po con loro, le foto che seguano lo dimostrano e credo che non anno bisogno di commenti erano molto allegri dopo essere stati con noi nella baita, a bere un buon bicchiere di vino  pane e soppressa con formaggio.


 come vedete erano allegri
 dopo la pioggia si preparano per il volo
 un po di riflessione aspettando il vento buono



 La Danila guarda soddisfatta di questa esperienza
 asciugando per bene il delta plano

 la prova del vento per vedere se è abbastanza

 ultimi preparativi
 poi il via!!!
 il primo è già in volo
 gli altri pronti per seguirlo.

Spero che questo post vi abbia dato le stesse 
emozioni che noi abbiamo provato 
vedendoli partire.

Ora vi saluto con un forte abbraccio.
e mi scuso se ancora non passerò da voi.

venerdì 19 luglio 2013

IL LIBRO DONATO AL MIO PAESE

Carissimi amici e amiche, eccomi per farvi vedere come mi hanno accolto al mio paese natio presentando il mio piccolo libro.
una serata che rimarrà  indelebile nel mio cuore assieme a tanti amici che hanno ricordato la mia gioventù. Ecco qualche foto per presentare il mio piccolo libro e ringraziare tutti i presenti.
 il giovane capo gruppo alpini che annuncia che c'era una piccola cosa da dire cioè un emigrante che presentava qualcosa
 io molto emozionato che spiego come è nato questo libro, solo il ricordo del mio paese mi ha spronato a prendere questa decisione .


il capo gruppo annuncia che il libro sarà in 
biblioteca a disposizione di coloro che desiderano
conoscere la storia di un emigrante di Sernaglia.

Per finire, ecco cosa scrive mio fratello Tiziano di questa stupenda serata

TOMASO …
UNA STORIA … UNA VITA

Questa sera, e non per caso,
qui con noi c’è Tomaso,
ragazzo d’un tempo che in gioventù
partì per andare lassù,
lontano, in terra straniera,
non certo per fare una crociera:
a malincuore e con tanto dolore
tutto qui lasciò, anche il suo cuore,
i suoi affetti e dovette partire
in cerca d’un miglior avvenire.
Oggi, nella casa degli Alpini,
ci farà ritornar bambini,
ha radunato veci, “boce” … e vecchi amici
per passare insieme una serata felici!
Quattro “ciacole” in compagnia,
ed un bicchier di vino in serena armonia,
un gesto alquanto delizioso
per farci avere un regalo prezioso:
un piccolo libro, scritto da lui,
sì, proprio da lui!
Racchiude tutta la sua vita,
narra la sua storia infinita,
storia d’un giovane emigrante,
non d’una vita affascinante,
ma di fatica e di duro lavoro
e non per una corona d’alloro,
storia di tanti sacrifici, ma di tanto amore
a volte di gioie … a volte di dolore!
Quel lontano giorno lui non disse addio,
sognava sempre di tornare al paese natìo;
stasera è lieto di donare al suo gruppo alpino,
mai dimenticato e sempre al suo cuore vicino,
la vera testimonianza
che mai è persa la speranza!
Sernaglia della Battaglia: un nome incancellabile,
un paese adorabile ed indimenticabile,
sempre nel cuore e nella mente,
si affacciava ad ogni istante … inesorabilmente!
Ora Tomaso è tornato fra noi,
ora Tomaso è qui con noi,
dopo un lungo peregrinare,
onda su onda, come il mare,
ci offre il suo scrigno dei ricordi
affinché non li si scordi,
siano di sprone alle giovani generazioni,
siano un faro nelle stagioni
che si susseguono nella vita
per affrontarla con gioia … e sempre in salita!
Tiziano 

Credetemi mi sento tuttora emozionato di quella stupenda serata! sperando che vi sia piaciuto questo bellissimo post vi saluto abbracciandovi tutti assieme. 

Vi informo che da ora fino lunedì non avrò 
più internet, ci risentiremo quando sarò
nelle mia amata Bülach in Svizzera. 

 

domenica 14 luglio 2013

DAL PAESELLO AL MARE

eccomi per un breve saluto cari 
amici e amiche come vedete la 
mia vacanza continua.
Le foto vi fanno vedere il passaggio 
dal paese al mare.
Arrivati oggi a Marotta ecco!
Le foto fatte dal balcone dell'Hotel!!!


queste rammentano il passato!
dove ho passato due settimane,
a Pieve di Soligo  fino ieri. 
 
 
 
 
vi auguro a tutti/e una buona settimana