calendario con data e orologio



Net-Parade

Migliori Siti

LETTORI FISSI

martedì 19 marzo 2013

ECCO IL SETTIMO CAPITOLO

SETTIMO CAPITOLO
Appena rientrato a casa mi interessai per avere la licenza di commercio per poter esercitare La professione di fotografo ambulante, era l’inizio di fare tanti documenti, Incominciai intanto facendo un po’ di propaganda mettendo dei appositi avvisi nei luoghi, in modo che nel paese lo sapessero, Andai in una caserma di militari vicino precisamente a Feltre Belluno, Trovai subito le prime difficoltà ci voleva un permesso speciale per fare questo, La cosa che feci subito, andai a Udine dove avevo fatto il militare, li ero molto conosciuto, mi presentai al comando dove avevo dei buoni rapporti, e gli spiegai di cosa si trattava, il comandante mi accompagno, subito al comando generale della Brigata Julia, lui ottenne subito un colloquio con un tenente colonnello, la cosa e andata molto bene mi fecero una lettera che avrei dovuto portare a Padova al comando d’armata, lo feci, in non più di 15 giorni ottenni il permesso, che veniva dal ministero della difesa, il quale mi autorizzava ad entrare in tutte le caserme della provincia di Treviso, e nelle province limitrofe. Incominciavano i problemi, ho dovuto acquistare una motocicletta leggera per i miei spostamenti, attrezzai il laboratorio cioè la camera oscura di un grande ingranditore per poter stampare foto di formati fino 24x 30 centimetri, dato che anche mio fratello maggiore si sposò nel 1952 io potei avere una stanza solo per i lavori necessari per le fotografie, Partivo tutte le domeniche con la moto per recarmi delle vicine caserme dei militari in una giornata potevo frequentare dalle due a tre caserme, lunedì e martedì preparavo le foto, il giorno dopo ritornavo nelle caserme per portare le foto, e farne delle altre. I mesi passarono il lavoro non mancava, solo che era molto dura, e molto rischiosa, 2 ore di motocicletta al mattino e 2 ore alla sera con strade con poca sicurezza, cioè non era l’avvenire che io speravo. Presi una decisione, acquistai una macchina fotografica da studio, con quella fare foto e ritratti, misi nei bar, nei cafè delle informazioni di questo lavoro, tramite conoscenti, sono stato presentato ad un vecchio fotografo di una cittadina a 25 Km. Così andai due volte alla settimana per imparare la tecnica del ritocco nelle pellicole piane, E per studiare le luci, in seguito acquistai attrezzature per affetti luce riflettori e giraffa, Feci delle tratte per il pagamento rateale, il lavoro non era tanto, 80% degli uomini emigravano tutte le primavere, chi in Francia chi in Italia nel cosiddetto triangolo industriale, Cioè nelle città del centro nord, pensate che all’estate le foto che facevo erano nella maggioranza di giovani spose che le dovevo fotografare di profilo per vedere bene il loro pancione che poi spedivano le foto al proprio marito emigrante, l’inverno invece cera tanto lavoro, matrimoni, battesimi, prima, comunione, e foto per passaporti di giovani, che poi Avrebbero preso il via dell’emigrazione.
Continua

62 commenti:

  1. Tomaso sei un grande,ho letto le puntate precedenti
    auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabe, mi piace sentire che hai letto
      anche le precedenti puntate.
      Ciao e buona giornata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  2. Buona festa del papà. auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Fernando, grazie e credo che anche tu sei un papà! Auguri anche a te.
      Tomaso

      Elimina
  3. Ciao Tomaso,e' un'escalation, bravo, complimenti, a quei tempi le fotografie non erano come adesso, un po' di fatica l'avrai fatta, bella soddisfazione fotografare le spose con il pancione, che bei ricordi,tuo fratello si e' sposato quando sono nata io,nel 52, grazie anche per questo capitolo, alla prossima, a presto rosa buona serata.))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rosa, la vita è una grande avventura
      e ognuno di noi cerca di fare ciò che piace, purtroppo non sempre tutto va come
      desideri, ma non dobbiamo mai arrenderci.
      Buona giornata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  4. Tomaso, il racconto della tua vita è veramente avvincente. E' ammirevole quanto ti sei dato da fare per conquistare una vita migliore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Krilù, erano tempi duri, e se non reagivi, non so come sarebbe finita.
      Io mi posso dire molto fortunato.
      Un abbraccio e buona giornata.
      Tomaso

      Elimina
  5. Opps ... dimenticavo: oggi è la festa del papà perciò ti lascio tanti cari auguri e, se mi permetti, anche un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie degli auguri cara Krilù. E come ti permetto! Non solo un bacio ma due, ne voglio:) Un abbraccio forte.
      Tomaso

      Elimina
  6. Bello rileggere i tuoi racconti è come leggere un libro di storia...
    Ciao Tomaso,un grosso abbraccio e buonanotte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Franz, mi fa tanto piacere sentire come la pensi tu. I capitoli continuano
      e sono sicuro che sarete sorpresi.
      Un abbraccio anche a te, buona giornata.
      Tomaso

      Elimina
  7. Caro Tomaso ti sei dato molto da fare complimenti!Buona festa del papà.Olga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Olga, è bello vederti anche tu su questi racconti della mia vita.
      Grazie degli auguri della festa del papà.
      Buona giornata cara amica, a presto.
      Tomaso

      Elimina
  8. Ma allora ho scoperto che facevi il fotografo...bravo.
    E' sempre bello leggerti e poi hai anche i fiorellini che scendono dolci dolci, ma come fai a farli scendere?
    Auguri per la festa del papà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Adriana, più il tempo passa e più saprai di me, e questo mi fa molto piacere. Parlando dei fiorellini, va da Iole, qui aprire qui li puoi trovarli come ti piacciono, ed è facile copiare html.
      Grazie degli auguri cara amica.
      Un abbraccio forte forte.
      Tomaso

      Elimina
  9. Il racconto storia continua a stupirci!!!
    Sei forte caro Tomaso!
    Questi dolcissimi fiorellini inteneriscono!!!
    Buona giornata Beatris

    RispondiElimina
  10. Le tue storie sono come tante puntate di una fiction in TV...anzi, sono ancora meglio, perchè sono storie vere, vissute in prima persona.
    Ti sei dato tanto da fare per diventare un buon fotografo, bravo Tomaso!
    Ciao, buon mercoledì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Maris, la vita è fatta di sacrifici, ma anche di molte soddisfazioni, certe cose che si imparano
      se poi anche non si praticano, fanno parte del bagagliaio della nostra vita.
      Ciao e buona giornata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  11. E' bellissimo leggerti Tomaso : )
    Pezzi di vita , uno spaccato di storia...
    Molto affascinante
    Grazie Tomaso!
    un abbraccio
    : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Marinetta, è un piacer vederti qui con i miei racconti di vita vissuta.
      Un grazie a te della gradita visita.
      Tomaso

      Elimina
  12. Le foto fatte alle donne di profilo per vedere il pancione

    Incredibile

    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Vale, sembra incredibile, ma è la verità, le giovani spose che dopo le loro nozze il marito partiva per lavorare
      molto l'ontano, era un orgoglio far vedere il frutto del loro amore.
      Ciao e buona giornata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  13. Con i tuoi scatti professionale sei stato testimone , e hai documentato, i momenti importanti nella vita di tante persone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sandra, fa molto piacere di vedere tanti che partecipano a questi miei racconti di vita vissuta.
      Grazie, e buon pomeriggio cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  14. condivido il mio pensiero con Sandra.
    Buona giornata Tomaso,qui piove.
    Lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lucia, qui da noi oggi è soleggiato e si presenta non tanto male
      Spero che continui, grazie per la tua visita al mio blog.
      Tomaso

      Elimina
  15. Ricordavo bene questi passi in cui parli della tua tenace insistenza a impadronirti di una tecnica professionale, che poi ti ha sempre accompagnato con successo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Adriano, nessuna scuola mi ha insegnato questo, ma credo che se una vuole arrivare, ci vuole una certa maturità della vita, e questa nessuna scuola lo può insegnare.
      A me non cera che la tanta volontà.
      Tomaso

      Elimina
  16. Pezzi di una vita vissuta intensamente.
    Ti auguro una buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caro Cavaliere della gradita visita. Buona serata amico.
      Tomaso

      Elimina
  17. sempre bello leggerti Tomaso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me cara Robby è bello vedere le tue gradite visite. Buona serata, a mica.
      Tomaso

      Elimina
  18. Ogni bene caro Tomaso a te ed alla tua dolce metà ed ovviamente ai parenti amici ecc.
    Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Edvige, un grazie grande, grande, per il bene che hai detto, per tutta la mi famiglia. Buona serata anche a te.
      Tomaso

      Elimina
  19. Ciao zio eccomi qui a lasciarti un salutino!! ...perdona la mia lunga assenza ma tra la distorsione alla caviglia,l'altro blog infetto e il dover aprirne un'altro è un pò un casino ma sono felice di leggerti sempre .

    Baciotti by Pixia !! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nipote, non preoccuparti, lo so che non tutto può andar bene:) sei perdonata cara Pixia. Buona serata, un abbraccio.
      Zio Tomaso

      Elimina
  20. Uh Signur!!! ma quante cose mi sto perdendo??? Il Fimo mi prende molto tempo..e sto trascurando i miei amichetti di blog! Mi spiace carissimo Tom....cercherò di trovare il tempo per leggere queste puntate.....Bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Biancaneve, vedrai che troverai il tempo, ne sono sicuro, e resteraimcontenta cara amica, il resto arriverá ppiano piano. Ciao e buona notte cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  21. Ho riletto con piacere la tua storia... Ricordo che avevo già letto in passato e soprattutto, mi ricordavo di quando avevi iniziato come fotografo...le vicende di una vita sono sempre appassionanti.
    In ritardo ti faccio tanti auguri per il 19 marzo....tanto sei "papà" anche oggi....e sempre!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Paola, è vero che i racconti della mia vita li avevo già pubblicati, è passato parecchio tempo e ho pensata che molti digli amici arrivati dopo forse non li avevano notati.
      Di fatto ho notato molti commenti, e questo mi a fatto tanto piacere.
      Per conto degli auguri, dici bene, noi resteremo sempre papà, e ora anche nonni. Buon pomeriggio, un abbraccio.
      Tomaso

      Elimina
  22. Mi piace tanto leggere questa storia di vita, caro Tomaso, così dai a tutti noi lettori la possibilità di conoscerti meglio, sembra quasi di partecipare alla tua vita. Ma quanto mestieri hai imparato!!! Dal pane alle foto e chi sa quante altre cose ancora ci racconterai! A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Clara, quando il destino ti ha mandato già a 12 anni a lavorare, il mestiere per te è di inventarne molti fino che non troverai quello che ti può dare una degna esistenza! Ci vuole solo una ferrea volontà.
      Ciao e buon pomeriggio cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  23. Risposte
    1. Grazie caro Fernando, a presto.
      Tomaso

      Elimina
  24. Ciao carissimo Tomaso, trovo bellissimo il fatto che tu ti sia costruito la vita attimo dopo attimo, l'hai conquistata giorno per giorno sempre in modo attivo e propositivo!
    Sorridente Primavera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sciarada, forse sono le tue parole che spiegano bene la mia volontà di arrivare. Dio mi ha sicuramente assistito
      fino all'ultimo. Ora sono veramente felice. Sorridente primavere anche a te.
      Tomaso

      Elimina
  25. Quanto e' bello poter raccontare,la propria vita...io spesso lo faccio attraverso la mia cucina!!!!!Buona primavera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Raffaella, dobbiamo essere sempre felici che la vita è bella!!!
      Buona primavera anche a te.
      Tomaso

      Elimina
  26. Ciao Tomaso, oggi è il primo giorno di primavera, qui c'è il sole ed è una bellissima giornata adatta a fare le pulizie.
    Così tra una lavata di vetri e una stirata di tende, per riposarmi vengo a leggere le tue storie e devo dire che sono scritte molto bene e riesci a farmi entrare nella tua vita. Ti vedevo in motocicletta a fare tutta quella strada, hai lavorato sodo e ti sei dato molto da fare. Penso che la tua professione ti abbia dato anche tante soddisfazioni, come fotografare un bimbo al Battesimo oppure una mamma in dolce attesa.
    Alla prossima!
    Un caro saluto
    Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabry, la vita è sempre piena di soddisfazioni, solo che bisogna vederla sempre da quel lato! è difficile farlo ma bisogna crederci, la mia ferrea volontà , non mi mai deluso, e continuavo a sperare che un giorno avrei trovato quello che mi bastava per creare una sana famiglia.
      Purtroppo i tempi erano duri, senza una vera professione, cera solo tanta volontà. Buona serata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  27. la storia è così interessante che aspetto la prossima puntata.Buona primavera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cettina, fa piacere di trovare, quelle come te, che questi miei capitoli non li hanno ancora letti. Sta tranquilla arriveranno i capitoli fino alla fine. Ciao e buona serata, amica.
      Tomaso

      Elimina
  28. Ciao Tomaso, le tue puntate sono sempre molto interessanti, le leggo con piacere e ammirazione per tutte le difficoltà che hai incontrato e per la tua volontà e tenacia, sei un grande!!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara carmen , è per me un piacere vedere che anche te ci sei, su questi miei racconti di vita vissuta, tu hai perfettamente capito che in quei periodi era difficile trovare qualcosa per farsi una strada, io non mi sono mai arreso la mia tenacia alla fine mi ha premiato.
      Ciao e buona notte, per me è giá tardi.
      Tomaso

      Elimina
  29. sono felice che ti sia piaciuta la poesia che ho pubblicato, grazie mille dei tuoi commenti. Mi piace molto tenere il blog e avere la certezza della vostra presenza mi scalda il cuore... un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Aliza, anche a me piace vedere amici e amiche che mi vengono a farmi visita, così ti spronano a continuare.
      La tua poesia era molto bella non poteva passare in'osservata. Buon pomeriggio, con un bacione.
      Tomaso

      Elimina
  30. Sempre emozionanti i tuoi racconti!
    Buona giornata Tomaso!
    Beatris

    RispondiElimina
  31. bello sapere quanta umanità è passata attraverso le tue foto è un testo quasi sociologico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caro Carmine, la tua presenza mi fa molto piacere.
      E mi stimola a continuare. Buon pomeriggio amico.
      Tomaso

      Elimina
  32. Bravo Tomaso, ti sei dato da fare alla grande, complimenti.
    Buona serata
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rosetta, la volontà non mi è mai mancata, solo che non era facile trovare la via giusta!!! Con ogni mezzo provai a resistere. Buona Domenica delle Palme.
      Tomaso

      Elimina

Benvenuti qui cari amici e amiche, se poi volete lasciare anche solo un saluto, sarà sempre molto gradito.