calendario con data e orologio



Net-Parade

Migliori Siti

LETTORI FISSI

sabato 3 novembre 2012

4 NOVEMBRE 1918 4 NOVERBRE 2012

4 NOVEMBRE SI COMMEMORA LA FINE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE
Ascolta con webReader
OGGI LA FESTA DELLE FORZE ARMATE, SI RICORDA ANCHE LA FINE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE 1915-1918. MONUMENTO SIMBOLO DELLA GUERRA 1915-1918 AGLI ARDITI CHE SCONFISSERO L'ARMATA AUSTROUNGARICA. QUESTO MONUMENTO SI TROVA SULLA SPONDA SINISTRA DEL PIAVE NEL COMUNE DI SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA. QUESTO PER NON DIMENTICARE.

A ME È RIMASTO QUESTO RICORDO 
DEL MIO PADRE,CAVALIERE 
DI VITTORIO VENETO. 
COMBATTENTE DELLA PRIMA
 GUERRA MONDIALE



BUONA DOMENICA  A TUTTI/E AMICI E AMICHE


74 commenti:

  1. Pensavo ai miei nonni (materni e paterni) l'hanno vissuta quasta guerra e anche la seconda...mio babbo l'ha combattuta ed era un ragazzino..
    ciao, Tomaso, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non bisogna dimenticare quanti caduti da entrambe le parti, diciamo forte! MAI PIÙ GUERRE...
      Tomaso

      Elimina
  2. Anche mio nonno materno combattè nella prima con gli austro-ungarici.
    NO ALLE GUERRE!!!
    Olga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto cara Olga gridiamo forte! NO ALLE GUERRE.
      Tomaso

      Elimina
  3. Ciao Tomaso.
    Ti ringrazio di ricordare i momenti e gli eventi importanti della nostra storia. Mi unisco con il grido NO ALLE GUERRE.
    Un abbraccio
    Nou

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto cara Nou il NO ALLE GUERRE!
      devono sentirlo tutti che nessuna guerre è mai giusta.
      Un abbraccio forte e buona domenica.
      Tomaso

      Elimina
  4. un bel post Tomaso,giusto ricordare i caduti di tutte le guerre e diciamolo forte...MAI PIU' GUERRE!!
    Buona domenica amico mio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che il mio post a colpito bene!
      dunque diciamo forte! MAI PIÙ GUERRE!!!
      Buona domenica anche a te caro Franz.
      Tomaso

      Elimina
  5. Risposte
    1. Diciamo in coro! VIVA LA PACE!!!
      Buona domenica cara Gianna.
      Tomaso

      Elimina
  6. Ma che bello questo tuo ricordo di tuo padre! Ne sarai orgoglioso, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si cara Ambra, il ricordo di mio padre è sempre forte in me, prima la grande guerra e poi una vita di emigrante.
      Sono orgoglioso di essere suo figlio.
      Buona notte cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  7. le vostre generazioni hanno sofferto molto, ma che brividi a dire di aver vissuto quegli anni, la Storia, le due guerre...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cristina, che gioia che provo vedere una giovane che passa da me per un commento, le tue parole sono belle di una persona che vuole sentire come era la vita molto tempo fa.
      Spero che ritornerai e che approfondirai
      nei capitoli della mia vita.
      Buon 4 novembre cara nuova amica.
      Tomaso

      Elimina
  8. anche mio nonno aveva combattuto sul Piave e raccontava che l'acqua era diventata rossa.
    Le guerre, tutte, sono la disgrazia dei popoli.
    Buona festa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Adriana, mio padre non amava di raccontare le atrocità di quella guerra.
      Ha molto sofferto, nelle sua vita, e dio sono orgoglioso di lui.
      Buon 4 novembre cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  9. Il ricordo e la commemorazione
    sono indispensabili perchè solo se ricordiamo possiamo possiamo evitare di ricadere negli errori.BUONA NOTTE e grazie del commento positivo mentre ero ospite di Gabe.Cettina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cettina mi fa molto piacere vederti da me, ogni nuovo commento guardo se è la prima volta, e credo che tu lo sia.
      Dici bene che non bisogna dimenticare e gridare forte! NON PIÙ GUERRE!!!
      Buon 4 novembre e a presto rileggerti.
      Tomaso

      Elimina
  10. E' proprio un bel ricordo, grazie per averlo condiviso.
    Buona domenica a te Tomaso
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Laura la tua visita mi ha fatto molto piacere.
      Buon 4 novembre cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  11. Grazie Tomaso.
    Un caro abbraccio.
    Miky

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un grazie a te del tuo passaggio qui.
      Buona serata cara Miky, un abbraccio.
      Tomaso

      Elimina
  12. Grazie per il commento....ho avuto mio nonno che ha fatto la seconda guerra mondiale...ed oggi e' un giorno per ricordare chi ha dato la propria vita per la Bandiera....grazie a tutti gli eroi senza nome.....e grazie a te per averlo ricordato....buon tutto e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Raffaella che hai saputo afferrare questo mio post.
      Buona serata e viva l'Italia, solo così potremmo ricordare tanti caduti ignoti.
      Tomaso

      Elimina
  13. ciao Tomaso,come stai?bello il ricordo che conservi di tuo padre,un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabe, posso affermare che tutto è passato e ora incomincio a sentirmi veramente bene.
      Si sono fortunato che questo certificato del mio padre di cavaliere di >Vittorio Veneto è rimasto a me, io lo conservo bene incorniciato.
      Ciao e buona serata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  14. un ricordo ricco di valore!
    buonaserata Tomaso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Detto bene cara Lucia, ricordi che non si devono mai dimenticare.Buona serata anche a te cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  15. Un pensiero a chi ha difeso la propria patria con la vita e a chi lo sta facendo nei paesi lontani...
    Buona serata a te Tomaso.
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cinzia grazie di esserci anche tu,
      noi tutti dobbiamo essere orgogliosi delle nostre forze armate di ieri e di oggi, che tengono il nostro tricolore.
      Buona serata anche a te.
      Tomaso

      Elimina
  16. Risposte
    1. Caro cavaliere io aggiungo buon inizio della settimana caro amico.
      Tomaso

      Elimina
  17. Un pensiero per tutti i caduti in guerra.
    Ciao caro Tomaso ti abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Francesca troppo che oggi godono della libera democrazia non sanno quanto è costato, quanti morti nelle guerre ci sono stati.
      Per questo questo post è stato fatto.
      Buona settimana cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  18. Caro Tomaso, la tua zona di provenienza porta indelebili i segni e i ricordi di quella sanguinosa guerra, della cui fine oggi si celebra la ricorrenza.
    Ma le guerre si susseguono e non hanno mai fine e non sarà mai troppo forte la nostra voce per dire BASTA A TUTTE LE GUERRE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Detto bene cara Krilù i paesi lungo il Piave hanno dei ricordi indelebili di monumenti e sacrari che ricordato la grande guerra.
      Purtroppo siamo testimoni che le guerre continuano solo che sono spostate in altri luoghi del pianeta.
      Ciao e buona giornata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  19. Ciao Tomaso, un pensiero per tutte le vittime del conflitto mondiale, e per tutti i nostri caduti di tutti i tempi, ciao Angelo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Detto bene caro Angelo, ricordiamo tutti i caduti delle guerre e ora quelli caduti per la pace.
      Buona giornata.
      Tomaso

      Elimina
  20. Ricordare sempre!!!! Un saluto Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nelle nostre memorie e anche dei giovani non bisogna mai dimenticare.
      Buona giornata cara Simona.
      Tomaso

      Elimina
  21. Quella pergamena è come un tesoro. Sarebbe bello vivere in un mondo dove regna solo la pace. Un abbraccio Tomaso, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pergamena è ben custodita e mi ricorda sempre il mio caro papà che ha sicuramente fatto una vita di sacrifici.
      Ciao e buona giornata cara Federica.
      Tomaso

      Elimina
  22. Mio padre mi raccontava della seconda guerra mondiale quella dal 1939 e il 1945. Sono una vera tragedia tutte le guerre, riusciremo mai a cancellarle?
    Ciao buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Enrico questa è una speranza che tutti vorrebbero che le guerre venissero cancellate per sempre!!! Ahimè è solo un sogno:
      Vediamo che non è cosi.
      Ciao e buona giornata caro amico.
      Tomaso

      Elimina
  23. Nelle guerre tutti sono perdenti:vinti e vincitori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con te cara Olga non ci sono guerre giuste alla fine sono tutti perdenti.
      Gridiamo forte! MAI PIÙ GUERRE!!!
      Ciao e buona serata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  24. Immagino quanto tieni a quella pergamena caro Tomaso! anch'io vorrei gridare forte "Mai più guerra" ma di sordi ce ne sono tanti, troppi!!

    Intanto sono qui anche per offrirti il premio Simplicity... lo trovi qui
    http://premi-mondodipaola.blogspot.it/2012/11/cosi-semplicemente.html
    Forse te lo hanno già offerto, ma tu sei una persona cui la semplicità si addice

    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Paola è vero ci tengo molto al ricordo dal mio padre che a avuto una vita molto dura, sono cose che lo possiamo ripetere sempre ma non è peggio che quando no si vuol sentire!!!
      Darò uno sguardo al tuo blog dei premi se anche ce lo lo prenderò ugualmente e lo metterò nel mio blog dei premi.
      Un grazie e buona serata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  25. Ciao Tomaso .
    Pensa che io ho penso uno zio ( ovvero il fratello di mia madre ) Che partì per la guerra a solo 21 anni e non è mai tornato, e la povera nonna non gli è stato restituito neppure il suo corpo per potergli portare un fiore . Quindi basta guerre . Ti auguro un buon inizio di settimana . Lina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lina la guerra con la sua scia di tragedie lascia il segno in ogni famiglia
      per questo bisogna non dimenticare che le guerre debbano essere cancellate...
      Mai più guerre, so che è un sogno, ma bisogna crederci. Buona settimana a te.
      Tomaso

      Elimina
  26. Tomaso, dato che nel tuo blog dei premi non c'è il commentario, vengo qui a ringraziarti della delicata immagine che mi hai dedicato: la porto da me, nel post del premio. Abbraccio grande, e grazie di aver accettato il premio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Paola mi fa piacere sentire che hai preso la bella immagine dedicata a te.
      Il blog dei premi normalmente è solo per mettere i premi dati e ricevuti e non per lasciare commenti, se avrai notato al centro ci sono solo quelli che io ho donato, hai lati ci sono tutti quelli ricevuti.
      IO ringrazio te che mi ai donato questo bel premio della semplicità.
      Buona giornata con un forte abbraccio.
      Tomaso

      Elimina
  27. Risposte
    1. Buona giornata anche a te cara Anna.
      Tomaso

      Elimina
  28. Amico mio, hai il dono di farmi ricordare tante belle cose del passato.
    Anche mio nonno ha fatto la guerra del 15-18, aveva 17 anni e quando raccontava le sue storie, io e miei cugini restavamo ore incantati ad ascoltarlo.
    Buona giornata Tomaso
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Risvegliare in noi i ricordi fa sempre bene cara Rosetta, peccato che non tutti i giovani conoscano la vera storia della nostra cara Italia.
      Ciao e buona giornata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  29. Tanti ricordi di eroi e di martiri rimasti sconosciuti.
    E la speranza che nessun italiano debba più morire in guerra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Detto bene caro Costantino gli eroi sconosciuti è questo quello che vogliono.
      Non ci sono guerre giuste che danno solo vincitori! ma solo perdenti.
      Ciao e buona serata.
      Tomaso

      Elimina
  30. Passo per augurarti un sereno pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita caro cavaliere e buon pomeriggio anche a te.
      Tomaso

      Elimina
  31. Buona settimana carissimo Tomaso
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Beatris è sempre un piacere vedere una tua visita, un abbraccio forte.
      Tomaso

      Elimina
  32. Quanti lutti in quella prima mondiale carneficina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi dirlo cara Sandra! quel po che mio padre a raccontato era mostruoso e raccapricciante solo sentire.
      Speriamo che possiamo dire non più guerre. Buona serata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  33. Ciao caro Tomaso, hai ragione MAI PIU' GUERRE!!!
    Baci e buona serata

    P.S.- Prima o poi mi devi dire perchè non mangi i funghi.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Laura uniamoci tutti e diciamo forte NON PIÙ GUERRE!!!
      Ora in una battuta te lo dico dei funghi!
      quando siamo in una tavola pronta con i piatti di funghi! io mi alzo e dico!
      " io non mangio funghi per il semplice motiva se qualcuno di voi dopo incomincia star male! io sono lunico che sono sicuro che sto bene per portarvi al pronto soccorso;)) ti piace ora la mia ragione!.
      Non è uno scherzo l'odore dei funghi mi da una forte nausea e non riesco mangiare, questa è la verità!
      Ciao e buona serata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  34. Un ricordo prezioso, tienilo stretto. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si cara Simona quel ricordo passerà a mio figlio per ricordare il suo nonno.
      Ciao e buona serata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  35. Passo per un saluto, caro Tomaso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Ambra io ricambio di cuore il tuo saluto e ti do la buona notte.
      Tomaso.
      Dimenticavo! spesso ti vedo il linea con skype e tante volte mi viene la tentazione di chiamarti! ma poi rifletto e non voglio disturbarti.
      Ciao

      Elimina
  36. Il quattro Novembre è una di quelle date che dovremmo portare sempre nel cuore per i valori che rappresenta, niente altro!
    Caro Tomaso, hai un documento importante in mano, il giusto riconoscimento all'operato di tuo padre.

    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Leonardo, tutti dovrebbero approfondire la storia della prima guerra mondiale che portò ad unire l'Italia in una sola bandiera, solo così capirebbero da dove è partita le vera democrazia per poi arrivare alla nostra repubblica.
      Parlando della pergamena che conservo con cura, sarà passata al mio figlio come ricordo del nonno paterno.
      Buona giornata caro amico.
      Tomaso

      Elimina
  37. Pure io vivo in una città sul Piave e le commemorazioni del 4 novembre si fanno ogni anno con grande attesa.

    Un bacione e buon giovedì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il 4 novembre è una data che tutti dovrebbero ricordare cara Kylie.
      Oggi viene festeggiata come giornata delle forze armate, la scuola ha un compito di insegnare a tutti gli alunni iniziando alla 1° elementare che questo giorno molti hanno sacrificato la propria vita per unire l'Italia.
      Mi fa piacere sentire che anche tu vivi vicino al Piave.
      Buona giornata cara amica, un abbraccio forte.
      Tomaso

      Elimina

Benvenuti qui cari amici e amiche, se poi volete lasciare anche solo un saluto, sarà sempre molto gradito.