calendario con data e orologio



Net-Parade

Migliori Siti

LETTORI FISSI

martedì 31 gennaio 2012

PARLANDO DI VECCHIE CASE COLONICHE

 Carissimi amici e amiche la foto soprastante è stata fatta nel 1934
 quella sottostante è stata fatta dai nostri nipoti venuti l'anno scorso per vedere la casa di loro avi sono gli stessi nipoti che commentano spesso i miei post però come anonimi, è la nipote Nadia.
Come vedete la casa è la stessa a vissuto un Breda che ha avuto 11 figli per oltre 40 anni la case è bene tenuta, i nipoti dal Canada me la hanno spedita oggi.
Alle spalle di questa foto esiste ancora la grande vecchia stalla dove aveva posto oltre 30 mucche  e i buoi da tiro per trainare gli aratri molto grandi, ora abitano 2 famiglie Breda.
Buona serata cari amici e amiche.

      Tomaso

66 commenti:

  1. Che emozione, poter ancora toccare con mano ai giorni nostri edifici testimoni d'un antico passato conosciuto...

    Un abbraccione, Tomaso!

    M@ddy

    RispondiElimina
  2. Che rapida sei cara Maddy stavo ancora lavorare per finire bene il post, grazie di essere la prima.
    ora penso di lasciarlo così.
    Buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Ciao Tomaso ho visto che hai pubblicato la vecchia casa dei Breda poco è cambiato da allora lei è ancora uguale noi abbiamo solo qualche anno in più ciao
    buona serata
    Tiziano.

    RispondiElimina
  4. Hai ragione per fortuna ci siamo ancora a raccontarlo.
    Buona serata fratello.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Ah ah ah !!!
    "Più veloce della luce", visto?

    Bacio!

    M@ddy

    RispondiElimina
  6. Tu sei una delle più assidue amiche sempre presenti, cara Maddy ti meriteresti una medaglia, per ora dico solo un immenso grazie.
    Tomaso

    RispondiElimina
  7. Queste memorie non vanno dimenticate, sono la memoria di ciò che siamo

    RispondiElimina
  8. Che belle foto come mi piacciono i tuoi racconti!! bravo!
    un'abbraccio Anna

    RispondiElimina
  9. Grazie Zio,
    Questo post e' una ottima rapresentazione del titolo del tuo blog: Passato e Presente.
    Tanti saluti,
    Nadia

    RispondiElimina
  10. Hai detto bene caro Vincenzo, le testimonianze di ciò che siamo.
    Tomaso

    RispondiElimina
  11. Cara Anna come sempre mi fai tanto piacere vederti qui.
    Tomaso

    RispondiElimina
  12. Grazie a te cara Nadia la tua foto mi ha dato lo stimolo per questo post. Buona serata.
    Zio Tomaso

    RispondiElimina
  13. di sicuro emozioni forti nel rivedere la casa in bianco nero e poi con i colori attuali....il tempo che passa,ma alcune cose restano uguali.
    Buona serata Tomaso

    RispondiElimina
  14. Che belle queste foto caro zio!!
    ...ed anche quella del èpost precedente :)
    Ti auguro una buona serata!!

    Baciotti by Pixia!! :)

    RispondiElimina
  15. Queste dei nipote ora oltre 30 anni che non venivano in Italia, immagina l'emozione che hanno provato.
    Buona serata cara Lucia.
    Tomaso

    RispondiElimina
  16. Cara Nipote Pixia le vecchie foto postano sempre tanta nostalgia e tristezza, buona serata.
    Zio Tomaso

    RispondiElimina
  17. quante emozioni suscitano sempre i tuoi racconti....
    come stai? spero meglio!
    un abbraccio
    Lella

    RispondiElimina
  18. Cara Lella che piacere vederti.
    Per conto di me non mi posso lamentare, dobbiamo accettare tante cose legate agli anni che sono tanti.
    Come vedi il passato e presente continua sempre, un abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  19. Una foto preziosa per i tuoi ricordi, caro Tomaso, che rappresenta uno struggente frammento del passato, che provoca una sensazione a metà fra la gioia e il dolore.
    Scommetto che qualcuno di quei signori l'hai conosciuto personalmente.
    Un salutone.

    RispondiElimina
  20. Esattamente caro Guardiano, purtroppo molti di loro non si sono più i loro figli sono quelli che spesso commentano nei miei post.
    Sta arrivando un email per te.
    Tomaso

    RispondiElimina
  21. Guardando quella vecchia foto la mia mente è andata indietro nel tempo, dal mio nonno paterno, grande casa colonica con stalla adiacente e una famiglia molto numerosa, bei tempi!! buona serata

    RispondiElimina
  22. Grazie della tua visita, sconoscito/a
    sono passato dal tuo blog e mi sono messo trei tuoi lettori.
    Penso che forse se trovolil tempo passarò per un saluto, buona serata.
    Tomaso

    RispondiElimina
  23. Molto bella, caro Tomaso, complimenti davvero a quelli che hanno sputo tenere un'abitazione così... Buona serata, un bacio.

    RispondiElimina
  24. Le tue foto sono sempre bellissime e i tuoi post altrettanto. Grazie per i commenti al mio blog, sei sempre gentile e garbato. Ciao

    RispondiElimina
  25. quante belle testimonianze caro Tomaso.
    Continua così ...a farci rivivere i tuoi bei momenti che diventano i nostri. ciaoooooo

    RispondiElimina
  26. Vivere il presente ricordando il passato...
    E' come fermare il tempo... donarsi un pezzo d'Eternità.
    Complimenti, Tomaso... e un abbraccio.
    Mary

    RispondiElimina
  27. Grazie cara Gabriela della tua sempre presenza nei miei ricordi.
    Tomaso

    RispondiElimina
  28. Cara Francesca quante cose ho imparato da tutti/e voi, così i miei ricordi si moltiplicano nei miei e i vostri ricordi, buona serata.
    Tomaso

    RispondiElimina
  29. Cara Carla è veramente bello vederti sempre da me tu sai trovare il tempo per tutto è come l'ossigeno che arriva da me per continuare a sentirmi legato al passato e presente. Buona notte amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  30. Grazie cara Mary tu hai perfettamente capito come continuo a vivere sognando dal presente al passato, ciao e a presto amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  31. Come in tanti altri casi, per fortuna, l'emozione per antichiedifici si accompagna alla soddisfazione per un indubbio progresso sociale, direi.

    RispondiElimina
  32. Ciao Caro Adriano, quella case coloniche la maggior parte sono state acquistate dell'ultimo colono e poi bene custodite come hai visto la foto, parecchie sono rimaste abbandonate i proprietari terrieri non hanno più trovato famiglie per coltivare i terreni così sono rimaste vuote e desolante vedere oggi che stanno crollando.
    Buon a giornata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  33. ciao Tomaso, belle queste case vecchie, la trasformazione e' stata abbstanza similare,cque quelle vecchie hanno un fascino particolare, sempre per i ricordi che vi sono rachiusi, ciao grazie a presto rosa buona giornata:)

    RispondiElimina
  34. Ciao caro Tomaso, il tempo vola e non si riesce mai a fare tutto quello che si vorrebbe....è un pezzetto che non passo ma ora sono qui e con piacere ti saluto e mi godo questa bella foto di altri tempi!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  35. che grandi emozioni!
    ciao, Tomaso, buona giornata

    RispondiElimina
  36. Cara Rosa mi fa piacere sentire che anche te apprezzi quelle case vecchie che le sanno conservare.
    Buona giornata amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  37. Cara Laura sono contento di rivederti nel mio blog, immagino che non è sempre facile trovare il tempo e poi no dobbiamo dimenticare che sempre non si può star bene come si vorrebbe, grazie della visita.
    Tomaso

    RispondiElimina
  38. Poesia dal valore infinito.
    Grazie Tomaso.

    RispondiElimina
  39. dovresti scriverne ancora di più di post così...

    RispondiElimina
  40. Grandi ricordi in questo post; salutoni a presto.

    RispondiElimina
  41. Un grazie a te caro Fer Mala delle tua sempre presenza.
    Tomaso

    RispondiElimina
  42. Non è sempre faci cara Vale ma ci penserò, buona giornata amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  43. Quando si a una certa età i ricordi sono quelli che ti tengono in vita.
    Buona giornata Cavaliere.
    Tomaso

    RispondiElimina
  44. Ciao cara Giglio, mi era sfuggito il tuo commento, dici bene sono veramente grandi emozioni.
    Tomaso

    RispondiElimina
  45. E' sempre bello venire a trovarti e scoprire tutte queste cose!

    RispondiElimina
  46. Grazie cara Adriana di esserci anche tu, buona giornata amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  47. ciao Tomaso è sempre bello vedere le tue foto e leggere i tuoi racconti. Che bello che la vecchia casa c'è ancora. Siete una bella famiglia.

    RispondiElimina
  48. Cara Robby mi fa molto piacere vedere che seguite sempre i miei piccoli racconti di un passato e presente, grazie di esserci.
    Tomaso

    RispondiElimina
  49. Ciao caro Tomaso ma che bello questo passaggio di generazione in generazione nella stessa casa!

    Ho un premio per te nel mio blog, vedi se ti va di prelevarlo!
    Serena giornata!

    RispondiElimina
  50. Tomaso, belle le vecchie foto ed il filo che uniche il come eravamo con l'adesso.
    Un caro pensiero ed è sempre un piacere venirti a trovare

    RispondiElimina
  51. veramente tenuta benissimo questa grande casa dei Breda!

    come stai caro amico? gli effetti dei bagni termali si fanno sentire? ti mando un grande abbraccio

    RispondiElimina
  52. Vedo che ti stai dando ai ricordi, come me del resto. Dai miei ho recuperato le foto dalla mia nascita al servizio militare, ma per farne un diaporama (ben riuscito del resto).
    Mi piace il paragone fra le due foto, ma penso che gli attuali abitanti avranno ora dei trattori al posto dei buoi. Un abbaccio.

    RispondiElimina
  53. Cara Sciarada grazie della tua gradita visita, come vedi io racconto certe storie del passato, al presente come questa cara colonica della grande famiglia Breda.
    Per conto del tuo premio lo ho già prelevato e messo nel mio blog dei premi, ti ringrazio anche per il premio dell'angolo del sorriso dove io faccio parte.
    Buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  54. Grazie cara Strega Bugiarda è sempre un piacere vedere una tua visita.
    Come vedi cerco di unire il passato al presente così non ci dimenticheremo mai di come eravamo.
    Buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  55. Cara Rita non posso lamentarmi spero che continui così con la pazienza si supera tutto.
    Quanto alle due foto come vedi la grande casa dove una volta viveva oltre 60 persone ora e ridotta a due piccole famiglie sempre pro nipoti Breda, è un piacere visitarla.
    Buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  56. Caro Elio dici bene quella grande casa ora abitano due famiglie sono pronipoti Breda una di queste coltiva ancora i terreno ma tutto meccanizzato e una azienda modello.
    Per conto delle foto io pure vorrei mettere assieme delle foto di Toronto e dei parenti Breda parecchi ci hanno lasciato ora ci sono tre vedove che vivono sole e i loro figli anno moltiplicato il nome Breda. spero di vedere presto le tue foto in un tuo prossimo post. buona serata amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  57. I ricordi sono la cosa più preziosa che abbiamo e ci porteremo per sempre dentro!
    Ti abbraccio caro Tomaso!

    RispondiElimina
  58. Hai detto bene cara Miky, purtroppo sono poche che sono così non tutti hanno potuto comperarle quando non gli era più possibile lavorarle e i Conti Collalto le vendevano come all'asta.
    Buona giornata amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  59. Caro Tomaso, vedo che la casa viene tenuta come un gioiello di famiglia, complimenti a chi la abita!
    Questi ricordi fanno solamente bene, specialmente quando le famiglie sono unite.
    Un abbraccio caldissimo...da Torino feeddissima!

    RispondiElimina
  60. Hai detto bene cara Gianna le due famiglie che ci vivono sono dei cugini della Danila. è una casa modello con tutte le comodità.
    Buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  61. Ciao Tomaso, è una casa bellissima ! Speriamo che agli eredi non venga mai in mente di demolirla ma di trasformarla in un agriturismo qualora non vogliano abitarci . Ma da quanto ho capito, per ora è abitata quindi si può stare tranquilli ;-)

    RispondiElimina
  62. Credo che questo caseggiato conosciuto come Breda Mira rimanga sempre nella storia davanti a questo caseggiato c è un enorme palco panoramico dove sottostante c è il Piave con un panorama mozza fiato, il Montello e li davanti sembra quasi di toccarlo con le mani.
    Bisogna vedere per credere.
    Buona serata cara Fata Chiara.
    Tomaso

    RispondiElimina
  63. Bei ricordi amico mio.
    Dolce notte.
    Mandi

    RispondiElimina
  64. Buon giorno Cara Rosetta oggi il manto di neve si è fatto ancora più spesso e poca gente si vede per le strade, io rimango al calduccio.
    Parlando delle care coloniche, ora quella casa è sempre abita dai Breda
    una Vecchia famiglia molto numerosa,
    nel mio prossimo post parlerò dei tre fratelli emigrati in Canada.
    Ciao cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  65. La casa nella fotografia recente non sembra molto cambiata, rispetto al passato.
    E' una bella cosa che sia stata così ben conservata, segno che i ricordi che racchiude sono preziosi per chi ancora ci vive.

    RispondiElimina
  66. Buon giorno cara Krilù, oggi abbiamo un bellissimo sole -13° ma è secco questa aria freddissima non fa male.
    Parlando della cara colonica Breda devi pensare che sono oltre le 6 generazioni che vivono in quel grande caseggiato, e lo tengono sempre bene custodito.
    Buona settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina

Benvenuti qui cari amici e amiche, se poi volete lasciare anche solo un saluto, sarà sempre molto gradito.