calendario con data e orologio



Net-Parade

Migliori Siti

LETTORI FISSI

lunedì 3 gennaio 2011

NOSTALGIA DEL FARO! OGGI IL GUARDIANO MI A DATO QUESTO, GRAZIE INFINITE

 UN RICORDO DEL FARO VOGLIO RICORDARLO ANCHE ALL'INIZIO DEL NUOVO ANNO.  Molti di voi non conoscevano nemmeno questo blog collettivo che ci aveva tenuti uniti per più di 3 anni.  Oggi non so spiegarmi ho avuto una piccola nostalgia...
Buona serata cari amici e care amiche,
Tomaso

18 commenti:

  1. Grazie, caro Tomaso, di aver pubblicato questa foto. Anche tu, nel vederla, hai provato la stessa nostalgia che ho provato io.
    Evidentemente, il ricordo del nostro vecchio "Faro" è ancora vivo in noi e difficilmente ci abbandonerà.

    RispondiElimina
  2. bella foto caro Tomaso,capisco la tua nostalgia,un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Tomaso ciao sono appena le 5.58 ma non riesco a dormire quindi navigo
    volevo chiederti come mai il blog del faro ha chiuso?
    mi incuriosisce sta cosa
    e' una chiusura per scelta, soldi, tempo, o altro sono curioso
    tu spesso e volentieri lo ricordi, ma perche' non riaprirlo
    chi si oppone?
    ciao
    Michele pianetatemppolibero

    RispondiElimina
  4. > Michele ha scritto:
    > perche' non riaprirlo

    Gentilissimo Michele, penso di poter rispondere io alla tua domanda, visto che a suo tempo fui uno dei due fondatori del "Faro".
    Esso nacque per essere un blog collettivo, aperto cioé al contributo di tutti coloro che avessero voluto condividerne lo spirito allegro, ironico e scanzonato.
    In breve tempo Il Faro si dotò di una trentina di collaboratori, riuscendo ad ottenere una media di 15 commenti per post. Poi, lentamente, per cause ancora ignote (forse proprio per il suo carattere fantasioso e surreale che lo rendeva poco comprensibile) si deupaperò: i collaboratori reali diventarono cinque o sei e si arrivò a una media di 3 commenti per post. A questo punto, tenerlo ancora in vita sarebbe stato un atto di presunzione, nel senso che quando un'iniziativa fallisce, bisogna avere l'onestà di riconoscerlo e comportarsi di conseguenza.

    RispondiElimina
  5. Il passato caro guardiano ci fa sempre riflettere... ma la vita continua,
    era molto più dura continuare.
    Buona giornata e a presto rileggerti,
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Buongiorno cara Gabe sai nella vita piano piano tutto finisce!!! la nostalgia rimane,
    Tomaso

    RispondiElimina
  7. Da dire e il fare c è in mezzo il mare, diceva un vecchio proverbio...
    Sai caro Michele quando mancano gli stimoli e le visite di un blog collettivo credo che bisogna avere il coraggio! non c'è altre spiegazioni.
    Buona giornata caro amico,
    Tomaso

    RispondiElimina
  8. risposta a Guardiano del faro
    dico la mia liberamente come se fossimo al bar davanti a un buon bicchier di vino:
    non condivido, il blog e' dire quel che si pensa senza contare il numero di scrittori, visitatori o qualsiasi altro tipo di statistica,
    l'importante e' avere qualcosa da dire
    Questo perche' non c'e' ritorno economico, altrimenti i parametri di giudizio sarebbero nettammente diversi. Quindi ritengo che il tuo o il vostro blog potrebbe, anche alla luce del bagaglio della precende esperienza, ritornare ad esistere
    Sarebbe una bella sfida!
    Il mondo del web e' immenso quindi non capisco e non condivido la vostra resa
    Certo dovete "inventarvi" qualcosa di attraente, diverso, se volete tanti visitatori, altrimenti accontentatevi di dire quello che "sentite" un po(scusami Tomaso se mi permetto di citarti) quello che fa Tomaso, ottimo insegnamento
    Comunque lungi da me fare il professore, ma la penso cosi', forse sbaglio, sono presuntuoso, non so, ma non mi arrendo facilmente
    Mi permetto di farti un ultimo esempio: secondo te i nostri politico sono tutti cosi' bravi che meritano di stare dove sono?
    per me no, pero' loro restano, figuratoi un blog (scusami se l'esempio ti sembra stravagante, ma all'inizio abbiam detto che eravamo davanti a un bicchier di vino)
    ciao Guard. del faro
    CIAO
    Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  9. - Per Michele

    Gentilissimo amico, capisco perfettamente il tuo punto di vista e ti ringrazio di averlo espresso con garbo e sincerità.
    All'epoca anche fra noi decani del "Faro" si aprì un piccolo dibattito sull'opportunità di chiuderlo o meno. Alla fine prevalse la componente pro-chiusura perché la nostra piazza virtuale si era spopolata in modo impressionante. Per un gruppo che si è prefisso l'obiettivo di crescere ed aggregare tanta gente, vedere il proprio blog ridotto all'osso è davvero mortificante!
    Naturalmente, si potrebbe pure prescindere dalla legge dei numeri e del consenso e accontentarsi di "restare in famiglia", ma in questo caso non c'è bisogno di creare una ribalta pubblica, si può creare pure un piccolo sito riservato.

    RispondiElimina
  10. Grazie cara Carla, è solo questo che mi piace, che si comprenda!
    Buona giornata cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  11. @ Michele! non devi chiedere scusa a me! tu mi hai sempre capito...
    Ognuno può dire quello che pensa qui da me ,sta tranquillo, buona giornata amico,
    Tomaso

    RispondiElimina
  12. Vi capisco.. eccome se vi capisco!!
    Anche a me è successo lo stesso... e la nostalgia è ancora tanta! Ma a volte non si può tornare indietro, sarebbe come mangiare spaghetti riscaldati, il sapore non è più lo stesso, e allora si va avanti con piatti nuovi...
    Un saluto a tutti voi!
    Sara

    RispondiElimina
  13. Si cara Sara se anche ora mai è passato tutto, ma non si può dimenticare.
    Buona serata cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  14. Dimenticare? MAI!!
    Ci si ricorda delle cose brutte... vuoi riuscire a dimenticare quelle belle? Impossibile!Un sorriso a te carissimo!

    RispondiElimina
  15. Mi piaci perché la pensiamo uguale!!!
    Buona notte cara amica Sara,
    Tomaso

    RispondiElimina
  16. Buongiorno caro Tomaso! la tua nostalgia è comprensibilissima. Grazie per gli auguri che hai lasciato nel mio blog: li ricambio di vero cuore. Un abbraccio affettuoso e che tutto il bene possibile giunga a te e alla tua famiglia.

    RispondiElimina
  17. Grazie cara Paola vedo che mi capisci comunque la vita continua...
    Auguro anche a te tanto bene e che oggi il giorno della befana sia un giorno che rinnovo l'amore per tutti,
    un abbraccio forte,
    Tomaso

    RispondiElimina

Benvenuti qui cari amici e amiche, se poi volete lasciare anche solo un saluto, sarà sempre molto gradito.