calendario con data e orologio



Net-Parade

Migliori Siti

LETTORI FISSI

giovedì 29 aprile 2010

NUNZIO GALLO SAN REMO 1957

Buon giorno amici e amiche, questo ignoto cantante degli anni passati forse qualcuno ricorda la sua calda voce! già erano altri tempi. Ascoltatela forse ci sarà ancora qualcuno che piace... Tomaso

mercoledì 28 aprile 2010

PER UN MOMENTO RITORNO AL PASSATO

Buon giorno carissime amiche e amici guardate un po' e ditemi cosa travate fra queste due immagini se c'è una piccola assomiglianza? una foto recente, e uno schizzo di 33 anni fa. Stavamo passeggiando lungo l'Arno a Firenze quando uno studente ci interpellò dicendoci se accettavamo in piccolo ricordi di Firenze fu cosi che la mia dolce metà si sedette in un piccolo sgabello e dopo 5 minuti abbiamo potuto ammirare questo bellissimo schizzo... È proprio vero che sono un eterno romantico! forse per questo il titolo del mio blog porta il nome... passatoepresente. Un caro saluto a tutti/e con un abbraccio forte. Tomaso

lunedì 26 aprile 2010

PASSATO UN PICCOLO TRAGICO PENSIERO, RITORNIAMO A SORRIDERE

Buon giorno amici e amiche, oggi incominciamo un po' a sorridere con questa barzelletta.
Bianca neve e i 7 nani
I sette nani tornano cantando dal lavoro nelle loro miniere e trovano la casa completamente pulita e riordinata. Meravigliati ma impauriti cercano di capire chi possa aver operato così in casa loro e in fila indiana si fermano davanti alla camera da letto. Eolo, primo della fila, guarda attraverso il buco della serratura e dice"c'è una donna" e tutti gli altri 6 passandosi la voce "c'è una donna, c'è una donna, c'è una donna... "Eolo "si è svegliata" e tutti gli altri passandosi la voce "si è svegliata, si è svegliata, si è svegliata... "Eolo "è nuda" e tutti gli altri passandosi la voce:"è nuda, è nuda, è nuda... "Eolo: "si sta alzando" e gli altri "anche a me, anche a me, anche a me..." Non scandalizzatevi, Tomaso

sabato 24 aprile 2010

25 APRILE 1945 IO CERO

Buon giorno amici e amiche, Il 25 Aprile è un giorno veramente speciale, io che il 25 aprile 1945 avevo 15 anni lo vissuto intensamente, chi non cera non potrà mai capire cosa vuol dire la fine di un incubo, ( leggete la mia vita) li forse capirete cosa intendo dire. Non voglio allungarmi oltre. Un forte abbraccio a tutti/e. Tomaso

venerdì 23 aprile 2010

LESTATE SI AVVICINA, IO PENSO AL PASSATO

Estate 1973 in quei tempi le mie ferie erano quasi sempre nella mia terra! cioè sul Piave, questa vecchia foto ci ritrae sul letto del piave che sotto il caldissimo sole per passeggiare era necessario proteggersi dal forte sole... Il mio blog è proprio, passato e presente... Quello sopra il passato. Quello sotto il presente. Buona giornata a tutti/e con un abbraccio forte. Tomaso

mercoledì 21 aprile 2010

OGGI È L'ORA DI UNA BELLA POESIA

L'uovo
Una volta mi hai regalato un uovo. Allora il destino parlava con la sua lingua presaga di oracoli. Ma ero troppo mortale e non sentivo che il passo in affanno del mio sguardo in corsa verso di te, il grido assordante dei polsi che si legavano in viluppi di arterie inestricabili. Ero una pianta ignara. Non sapevo che, dentro quell'uovo, c'erano colombe con il tuo nome, pesci che guizzavano tra le mani, migliaia di firmamenti ardenti, lune maestose e quiete, dolci risate come cascate di rondini, mare e gabbiani, pensieri come alberi. Non sapevo che, dentro quell'uovo, c'erano granchi al sole. Non sapevo che dentro quell'uovo, c'era rinchiusa la materia primordiale che ti ha generato, e che tu generi. Ora so che le mie gote sono gonfie di bocci e che dalla bocca spunta un ramo sul quale i passeri si fermano a pulire le ali e attorno al quale vengono a danzare le farfalle in amore.

lunedì 19 aprile 2010

SONO RIUSCITO A TROVARE I FILMATI DEL 2009

Come vedete prima c`e una svilata che dura in media parecchie ore Alle ore 18.00 si accende il Falò Buon divertimento Tomaso

IL TERZO LUNEDÌ DI APRILE ZURIGO FA UNA GRANDE FESTA BRUCIANDO UN GRANDE FANTOCCIO BIANCO IL SEGNO CHE L'INVERNO SE NE ANDATO

Il presidente dalla confederazione Svizzera saluta il pubblico. A Zurigo nel 1336 nascono le prime cooperative conosciute nella storia (le cosìdette Zünften). Sono tutt'oggi delle vere e proprie cooperative di artigiani. Si formarono così delle vere e proprie 'massonerie' a secondo del mestiere che si praticava. Effettivamente ogni anno a Zurigo si festeggia una grandissima e bellissima festa tradizionale chiamata 'Sechseleute' e viene celebrata sempre nel primo lunedi di ogni aprile. Nel culmine della festa viene bruciato un pupazzo bianco posto sopra un falò di legna che brucia, appena il falò brucia iniziano a scoppiare gli esplosivi dentro il pupazzo. Inizia il conto alla rovescia finchè scoppia la testa del pupazzo. Il pupazzo bianco come la neve simboleggia l'inverno, il culmine della manifestazione avviene sempre alle sei di sera, viene acceso un falò e più presto esplode la testa del e più bella sarà l’estate!"
QUESTA FOTO È MOLTO VECCHIA
Sopra, L'inizio del falò Sotto, Iniza la cavalcata intorno al falò
IL MOMENTO DELLO SCOPPIO DELLA TESTA DEL FANTOCCIO
Prima di dare inizio al falò una grande parata che attraversa tutta la città. Un detto è secondo la direzione del fomo ci sarà una raccolta buona oppure cattiva. Questanno hanno fatto questa festa al terzo lunedì di aprile, hanno un pò rotto la data, l'autorità cantonale dicide sempre agli inizi dell'anno la data. Questanno una giornata bellissima erano parecchi anni che no succedeva. Un abbraccio con un caluroso saluto. Tomaso

domenica 18 aprile 2010

QUANDO LA NATURA FERMA MEZZO MONDO

Buona domenica a tutti/e. Islanda l'isola dei vulcani. Come vedete quando la natura si ribella nessuno può fermarla. Via auguro una sena giornata di primavera come lo è qui da me. Tomaso

giovedì 15 aprile 2010

OGGI PROVIAMO A CAPIRCI UN PO

Quando è veramente il colmo!!! Colmo per un venditore di camicie: sudarne 7 per venderne una. Colmo per un subacqueo: avere la testa fra le nuvole. Colmo per un sordo: non sentire ragioni. Colmo per un socialista: morire per arresto cardiaco. Colmo per un innamorato: donarle il cuore e sentirsi rispondere picche. Colmo per un generale: sentire freddo ... malgrado i gradi. Colmo per un esquimese: prendere delle decisioni a caldo. Colmo per un elettricista: mettere alla luce un figlio. Colmo per un dentista: essere incisivo. Colmo per un contadino: piantare tutto e non ritornare più. Colmo per un contadino: non capire un cavolo. Colmo per un cieco: andare al cinema a vedere un film muto. Colmo per un avvocato: accusare la stanchezza dopo un lungo processo. Colmo per il Premier Britannico: farsi prendere dall'ira. Colmo di uno scozzese: andare in villeggiatura a Pago Pago. Colmo di una maestra: non aver classe. Colmo di una giostra: essere presa in giro. Buona serata a tutti/e Tomaso

mercoledì 14 aprile 2010

lunedì 12 aprile 2010

IMPIEGATI COMUNALI

Un po' di umorismo fa sempre bene
In un paesino montano c'è solo un toro, di proprietà di un contadino.
Chi vuol fare montar le proprie vacche, deve pagare questo contadino.
Un giorno, in consiglio comunale, si vota di comprare il toro del contadino per farne un bene pubblico.
Riescono alla fine a comprare il toro dal contadino, ma quando si tratta di montar vacche, il toro non fa nulla....
Disperati, i contadini e il sindaco vanno dal vecchio padrone del toro e gli chiedono come mai non monta le vacche.
Questi va a vedere il toro, e chiede: - Toro... perché non fai più il tuo dovere?
E il toro: - Uè, pirla, adesso sono impiegato comunale!!! Vi è piaciuta? Un cara saluto Tomaso

venerdì 9 aprile 2010

CERCANDO FRA LE TANTE POESIE MI SONO FERMATO SU QUESTA

Ascoltami, o Dio! M'avevano detto che Tu non esistevi ed io, come un idiota, ci avevo creduto. Ma l'altra sera, dal fondo della buca di una bomba, ho veduto il Tuo cielo. All'improvviso mi sono reso conto che m'avevano detto una menzogna. Se mi fossi preso la briga di guardare bene le cose che hai fatto Tu, avrei capito subito che quei tali si rifiutavano di chiamare gatto un gatto. Strano che sia stato necessario ch'io venissi in questo inferno per avere il tempo di vedere il Tuo volto! Io ti amo terribilmente... ecco quello che voglio che Tu sappia. Ci sarà tra poco una battaglia spaventosa. Chissà? Può darsi che io arrivi da te questa sera stessa. Non siamo stati buoni compagni fino ad ora e io mi domando, mio Dio, se Tu mi aspetterai sulla porta. Guarda: ecco come piango! Proprio io, mettermi a frignare! Ah, se ti avessi conosciuto prima... Andiamo! Bisogna che io parta. Che cosa buffa: dopo che ti ho incontrato non ho più paura di morire. Arrivederci! (Questa preghiera è stata trovata nello zaino di un soldato morto nel 1944 durante la battaglia di Montecassino) Cari amici e amiche non so il perché! ma mi sentivo doverosamente di pubblicare questa poesia di questo ignoto soldato. Tomaso

giovedì 8 aprile 2010

BUON POMERIGGIO AMICHE E AMICI

Carissimi sono appena tornato dall'ospedale. Ho visto che parecchi avete fatto un commento sulla visita di oggi. vi ringrazio immensamente, e rispondo qui a tutti voi. Dare una vera risposta ancora non è possibile. Il mio piede che da parecchio tempo mi da tanto fastidio ci sono già state fatte 2 risonanze magnetiche questa mattina è stata esaminata la seconda! risultato! un forte consumo osseo di artrosi, ma questo non può essere la causa dei forti dolori che si manifestano anche in un piccolo movimento del piede, quello che ora vogliono fare è vedere se ci sono dei piccoli frammenti polverosi ossei vaganti, lunedì prossimo dovo ritornare e mi faranno delle varie iniezioni le quali in una settimana dovrebbero darle la risposta di cosa devono fare, se va tutto come loro credono poi potranno intervenire chirurgicamente facendo una pulizia dell'interno del piede. Io sono tranquillo e credo ha quello che decideranno sia fatto per il mio bene. Nel l'ontano 1994 mi sono stati esportati dei frammenti da un gomito che aveva gli stessi sintomi, dopo non ho più avuto disturbi nel gomito. La cosa è che questo male deriva da artrosi di consumo delle superfici ossee e succede che si formano dei frammenti vaganti e purtroppo dove si fermano sono molto dolorosi. Quando ho visto quanta gente è molto e moltissimo peggio di me, mi è quasi venuto la voglia di gridare forte! QUANTO SONO FORTUNATO IO... Buona serata cari amici e amiche. Tomaso

BUON GIORNO A TUTTI GLI AMICI E AMICHE

Prima di andare all'ospedale per vedere cosa trovano in questo mio dannato piede vi saluto caramente sperando che trovino la ragione di questo forte dolore che mi tormenta già da un anno. Ci risentiremo questa sera. Tomaso

martedì 6 aprile 2010

UNA GRAN BELLA CUCCIOLATA

Buon giorno amici e amiche, passate le feste di pasqua questa mattina sono stato in un piccolo allevamento ci cagnolini, guardate un po' questa cucciolata 8 cagnolini fantastici, questi cuccioli avranno una decina di giorni, sto pensando di prenderne uno, sicuro che sarà un impegno molto grande ci dovremo pensare. Un abbraccio a tutti/e. Tomaso

lunedì 5 aprile 2010

PASQUETTA IL GIORNO DEL GRANDE TRAFFICO

Buona pasquetta carissimi amici e amiche, come tutti sappiamo questo giorno purtroppo ci saranno delle vittime del traffico stradale, io sono stato molto fortunato 30 anni fa andavo molto in moto, questa Guzzi Le Mans 2 mi ha fatto passare delle ore straordinarie, però quei tempi il traffico non era così intenso come oggi, esorto tutti coloro che oggi sono nel traffico che magari ritornano da una festa, fate che questa festa termini bene senza tragiche conseguenze. A tutti un buon inizio della settimana. Tomaso

venerdì 2 aprile 2010

PER CHI RIESCE AD APRIRE BUONA PASQUA! E ANCHE A QUELLI CHE NON RIESCONO AD APRIRE

http://www.jacquielawson.com/viewcard.asp?code=2281397111750&source=jl999 Buona sera cari amici e amiche copiate e incollate questo link, se riuscite ad aprire fate clic sul campanile. Auguro a tutti/e nuovamente buona Pasqua...

giovedì 1 aprile 2010

IL GIGANTE DELL'ARIA

http://www.vimeo.com/8891263 Carissimi amici e amiche provate copiare questo link nel vostro motore di ricerche vedrete l'arrivo del 'airbus A380 per la prima volta a Zurigo