calendario con data e orologio



Net-Parade

Migliori Siti

LETTORI FISSI

martedì 16 marzo 2010

UNA BREVE POESIA

senza titolo, è solo un pensiero per chi perde qualcosa che ama tanto. Quando scendono le tenebre nel cuore, si accende la luce della vita, la luce della vita eterna. Mi piace pensare che sei in Paradiso tra gli angeli e tu, mio angelo custode, dall'alto mi veglierai e mi guiderai perché un giorno anch'io possa essere con te tra gli angeli del Paradiso.

10 commenti:

  1. Questa poesia è inerente al mio ultimo post.
    Grazie, Tomaso!

    Ricordi che fui una delle prime a dirti: apri un blog tutto tuo?
    Perchè sul Faro andavo alla ricerca sempre di un tuo post, perchè mi ero affezionata a te!

    RispondiElimina
  2. Grazie cara Stella io me ne accorgo che maturo a 80 anni, mi vengono idee che non immaginavo.
    La poesia è veramente aspirata dal tuo post.
    Per quei genitori credo che il mondo gli sia caduto in un momento come dicevo nel commento date non c'è niente di più doloroso la perdita di un proprio figlio.
    Buona notte cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Caro amico Tomaso, tu mi sorprendi sempre. Stavolta trovo dei versi scritti da te!
    Complimenti, si capisce che nascono da un animo sensibile.

    RispondiElimina
  4. Buongiorno caro amico. Ieri sentendo una tragica perdita di un figlio, immagina il dolore di quei genitore! così ho voluto esprimere per loro una speranza.
    Un abbraccio caro Micawber.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Bellissima Tomaso...Gli angeli non ci sono solo in Paradiso...ma anche qui su la terra...dammi la mano amico mio...cè u sentiero che porta ad un arcobaleno bellissimo...è la Vita...ed è bella...il paradiso?può attendere...ora cè questo...bello o brutto è il nostro paradiso terrestre...godiamo di ciò che ella ci dona...Ti voglio bene amico mio.


    P.S.SEI VENUTO NEL MIO BLOG E MI HAI CHIAMATA CALLIOPE!SONO GIUSY!!AHAHAHAH!!CAPITA TRANQUILLO...

    RispondiElimina
  6. è una bella poesia,spero solo di non dover mai dedicarla a qualcuno.Mi fa troppa paura il pensiero di dover perdere qualcuno che amo......
    ciao amico
    un forte abbraccio
    Lella

    RispondiElimina
  7. Sono daccordo cara Frufrupina! già dovevo dirti Pina sai posso anche sbagliare! spero che tu mi abbia perdonato, tu sei tanto buona che ne sono sicuro.
    Parlando degli angeli è vero che ci sono anche qui ci aiutano sempre, ed è per questo che diciamo forte la vita è bella anche qui sulla terra solo bisogna accettarla come viene e guardare sempre quelli che stanno molto male di noi! cioè guardare indietro così tutto sembrerà roseo
    e il nostro sorriso farà felici quelli che sono al nostro fianco.
    Buona serata cara amica, pure io ti voglio bene.
    Tomaso

    RispondiElimina
  8. Ecco il nostro punto debole, non dobbiamo aver mai paura, cerchiamo sempre il sorriso così faremo felici chi il sorriso le è quasi vietato. Quella poesia la ho scritta perché ero stato a visitare un blog e li c'èra un post molto triste, parlava di due genitori che perdono un figlio! cosa molto dolorosa. Un abbraccio forte cara Lella. Tomaso

    RispondiElimina
  9. Caro Tomaso, approdo su questo blog con un po' d'irruenza, è vero, ma anche con tanta curiosità ed armonia. Mi piace. Mi piace questa poesia e sono certo che è così.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  10. Caro sconosciuto mi ha fatto piacere la tua visita,è la prima volta che ti noto, credo che se dedicherai un po di tempo al mio blog conoscerai di sicuro meglio
    questo vecchietto che non vuol invecchiare. un caro saluto sincero.
    Tomaso

    RispondiElimina

Benvenuti qui cari amici e amiche, se poi volete lasciare anche solo un saluto, sarà sempre molto gradito.