calendario con data e orologio



Net-Parade

Migliori Siti

LETTORI FISSI

mercoledì 4 novembre 2009

OGGI 4 NOVEMBRE SI COMMEMORA LA FINE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

OGGI LA FESTA DELLE FORZE ARMATE, SI RICORDA ANCHE LA FINE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE 1915-1918. MONUMENTO SIMBOLO DELLA GUERRA 1915-1918 AGLI ARDITI CHE SCONFISSERO L'ARMATA AUSTROUNGARICA. QUESTO MONUMENTO SI TROVA SULLA SPONDA SINISTRA DEL PIAVE NEL COMUNE DI SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA Un affettuoso saluto a tutti/e i miei frequentatori. Tomaso

8 commenti:

  1. Caro Tomaso, hai fatto benissimo a pubblicare questa immagine...ecco a cosa servono le guerre!! A creare sofferenza, separazioni, lutti nelle famiglie e nelle comunità.
    Non ho nulla contro le forze armate, anzi: ricordo bene che furono gli alpini a prodigarsi per primi nei tragici eventi che hanno colpito la nostra Italia, dall'alluvione di Firenze al Vajont, al terremoto del Belice...solo per ricordarne alcuni.

    Buona pomeriggio, un caro saluto.

    RispondiElimina
  2. Si caro Sirio Le guerre portano tante sofferenze e no hanno tanto portato nel passato, mio padre del 1892 la prima guerra la vissuta tutta, non amava parlarne ma quelle poche parole che mi raccontò erano raccapriccianti.
    Io personalmente ho vissuto la seconda guerra mondiale, non auguro a nessuno nemmeno di sognarla, credimi, il mondo non è ancora stanco di questo e che soffrono sono sempre gli innocenti,
    buona serata caro amico,
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Caro Tomaso siamo stati in pochi a ricordare che oggi, 4 novembre, ricorre la fine del primo conflitto mondiale.
    Mi dispiace...

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Vediamo se l'11 novembre 1918, sarebbe la data esatta della fine del conflitto, se la TV ne parlerà,
    un forte abbraccio,
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. ciao tomaso...
    passata per lasciarti un salutone eletto il post....
    un caro ricordo a tutti coloro ch esono morti per una patria che sembra non interessi più a molti...
    sono arrabbiatissima...
    scusami tanto
    un bacione
    azzurra

    RispondiElimina
  6. Come ti capisco cara Azzurra,
    quando vedo che non hanno nemmeno accennato alla prima guerra mondiale! io parlavo spesso con mio padre di quelle carneficine, mio padre era un fante di quelli che hanno combattuto nel Piave, conservo come reliquie le sue medaglie assieme alla medaglia doro data dal presidente della repubblica, di Cavaliere di Vittorio Veneto,
    sembra che tutti si siano dimenticati di questi giovani, così detti, i ragazzi del 99.
    Un abbraccio forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  7. Ciao Tomaso...
    passat aper lasciarti un saluto e per prendermi il tuo abbraccio forte!
    :)
    nottenotte
    azzurra

    RispondiElimina
  8. Buon fine settimana cara Azzurra, un grosso bacio,
    Tomaso

    RispondiElimina

Benvenuti qui cari amici e amiche, se poi volete lasciare anche solo un saluto, sarà sempre molto gradito.