calendario con data e orologio



Net-Parade

Migliori Siti

LETTORI FISSI

giovedì 23 aprile 2009

APRILE IL MESE CHE SVEGLIA LA TATURA

Aprile è un mese gentile, odoroso dì fiori, tiepido di sole, Le siepi sono tutte in é veste bianca; fra l'erba odorano le viole, il cielo è dolcemente azzurro. La campagna è ormai tutta verde. Le rose sono in boccio e sono pieni di fiori anche gli alberi da frutto: meli, peri, susini e ciliegi.

5 commenti:

  1. Che meraviglia la natura in primavera, caro Tomaso...e tu l'hai saputa descrivere anche in versi...

    RispondiElimina
  2. Caro Tomaso,hai fatto una bellissima descrizione della primavera, della natura che si risveglia e...da poeta, questa per me è una bella sorpresa!
    Complimenti, buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Grazie ad intranbi, troppo gentili siete... Tomaso

    RispondiElimina
  4. Aprile è il mese che preferisco, perché è il mese della rinascita, del verde tenero, dei fiori.
    E la tua poesia è bella e delicata come i colori di aprile.

    Ciao Tomaso, un abbraccio,
    Lara

    RispondiElimina
  5. Ai ragione cara Lara i colori della primavera ci incantano sempre.
    Un caro saluto, Tomaso

    RispondiElimina

Benvenuti qui cari amici e amiche, se poi volete lasciare anche solo un saluto, sarà sempre molto gradito.