calendario con data e orologio



Net-Parade

Migliori Siti

LETTORI FISSI

lunedì 29 dicembre 2008

Piccola aggiunta al primo capitolo 2

Nel 1938 lo stato iniziò una raccolta di oro per aiutare le casse vuote per le grandi spese per la guerra in Africa. Tutte le massaie furono invitate in piazza del comune per fare dono delle loro fedi di oro, lo stato le sostitui con delle fedi di metallo, una lega di rame e ottone, la partecipazione fu quasi totale la propaganda aveva convinto la massa che questo fosse necessario e giusto. Una cosa ricordo bene noi scolari delle elementari aravamo preparati che quando sie entrava e si usciva nelle aule si doveva fare un saluto speciale, non dare il buongiorno ma dire, vincere, la risposta era, vinceremo, purtroppo le dittature creano anche questo. Tomaso
Continua

3 commenti:

  1. Bravo Tomaso, hai fatto bene ad aprire un tuo blog, dove raccontare i tuoi ricordi e far conoscere le tue radici. Radici che hanno luogo in un territorio meraviglioso, ricco di cultura, dove si sono state scritte pagine tra le più importanti della storia d'Italia. Ti esorto a continuare questo lavoro.
    Ciao,
    Stefano

    RispondiElimina
  2. Grazie caro Stefano delle tue ottime opinioni credo proprio che continuerò.
    Vedremo come me la cavo andando avanti.
    Un caro saluto,
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Non sapevo che addirittura usarono le fedi .

    RispondiElimina

Benvenuti qui cari amici e amiche, se poi volete lasciare anche solo un saluto, sarà sempre molto gradito.